Maurizio Vecchi

Maurizio Vecchi

Medico
Direttore di Unità Operativa Complessa

Direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Digerente

Gastroenterologia ed Endoscopia >

Se prenoti con il Servizio Sanitario troverai uno dei professionisti dell’équipe della disciplina che hai scelto. I professionisti si avvicenderanno tra di loro ma è sempre garantita la continuità delle cure.

Prenota

Se desideri una visita o un esame in libera professione con questo professionista, clicca qui

Prenota

  • Malattia di Crohn
  • Rettocolite ulcerosa
  • Malattia diverticolare
  • Reflusso gastro-esofageo
  • Malattia celiaca
  • Malassorbimento intestinale
  • Ulcera peptica
  • Emorragie digestive
  • Tumori esofagei, gastrici, colorettali
  • Polipi gastrointestinali
  • Esofagogastroduodenoscopia
  • Colonscopia
  • Enteroscopie con videocapsula
  • Polipectomie
  • Mucosectomie
  • Rimozione di tessuto tumorale a tutto spessore (full thickness)
  • Trattamento delle lesioni emorragiche

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1979, si specializza in Medicina Nucleare nel 1983, in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva nel 1987 e in Medicina Interna nel 1992.

Research Fellow presso l’Albert Einstein College of Medicine, NY, USA, dal 1985 al 1986.

E’ direttore dell’Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia del Policlinico, dove aveva già lavorato dal 1992 al 2005.
In precedenza ha ricoperto l’incarico di Direttore dell’Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’IRCCS Policlinico San Donato.
Dal 2015 è Professore Ordinario di Gastroenterologia dell’Università degli Studi di Milano e dal 2002 al 2015 è stato Professore Associato di Gastroenterologia della stessa Università.
Dal 2016 è Direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Digerente dell’Università degli Studi di Milano.

Collabora con molti Centri Universitari ed ospedalieri Italiani soprattutto nel campo delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (malattia di Crohn e colite ulcerosa), sia nell’ambito di organizzazioni regionali (Gruppo per lo studio delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali) e nazionali (Italian Group for Inflammatory Bowel Disease).
Collabora anche con numerosi Centri Esteri, anche in questo caso soprattutto per lo studio delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali.
Le collaborazioni più intense e durature sono con la Case Western Reserve University, Cleveland, Ohio; la Robert Wood Johnson Medical School, New Brunswick, New Jersey; la Friedrich Alexander Universitat, Erlangen-Nurnberg; la Johannes Gutenberg Universitat Mainz; la University of Birmingham.

È Membro del Comitato Medico Scientifico della Fondazione AMICI (Associazione Malattie Infiammatorie croniche Intestinali) e dell’AILS (Associazione Italiana per la lotta alla Sclerodermia).

È Membro del Comitato Medico Scientifico dell’Istituto Superiore di Sanità per il Progetto “Registro Italiano delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali”.

È inoltre Co-Editor della rivista Digestive and Liver Disease

  • Studi su meccanismi eziologici e patogenetici delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali
  • Studi del proteoma e del microbioma delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali e di alltre malattie dell’apparato digerente
  • Stesura di linee guida per la migliore gestione terapeutica delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali
  • Studi su terapie innovative per le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali
  • Studi su complicanze extraintestinali delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, con particolare riferimento alle complicanze tromboemboliche
  • Stesura di protocolli diagnosticoterapeutici per la gestione ottimale delle IMID (Immune Mediated Inflammatory Diseases), in particolare nelle associazioni tra Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali e malattie reumatologiche
  • Studio dei marcatori, dei meccanismi causali e dell’incidenza delle coliti microscopiche
  • Sviluppo di nuove metodiche di endoscopia diagnostica e operativa
Colonscopia
Via Della Commenda 12 - 02 5503.4422
Endoscopia
Via della Commenda 12 - 02 5503.4422
Endoscopia operativa
Via Della Commenda 12 - 02 5503.4422
Prima visita gastroenterologica
Via Della Commenda 12 - 02 5503.4422
Visita di controllo gastroenterologica
Via Della Commenda 12 - 02 5503.4422

Visite in struttura esterna convenzionata insieme ad altri medici


Via Quadronno 29-31, Milano - 02 5428.3462

Prenota in Libera Professione


:
:
*:
*:
*:
*:
*:
*:

  
:
:
:
:
:
:
:

Informativa trattamento dati personali
Informiamo che i dati raccolti con la compilazione del presente modulo vengono trattati dalla Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, al fine di usufruire del servizio di “richiesta prenotazione in libera professione”.

Informativa trattamento dati personali per Newsletter


Aggiornato alle 13:58 del 12/11/2018
30/07 2019

Per un intestino davvero felice: la dieta FODMAP

Dolori addominali, pancia gonfia, disturbi della regolarità intestinale... scopri come combatterli

notizia
29/04 2019

Contro la sindrome dell'intestino corto un farmaco unico al mondo, si prescrive al Policlinico di Milano

  La sindrome dell'intestino corto è una patologia rara in cui l'intestino perde la maggior parte della sua capacità di assorbire i nutrienti. E' una malattia che porta a gravi complicazioni, ad un...

notizia
29/10 2018

I migliori professionisti d’Italia per brillare scelgono il Policlinico di Milano

  L’ospedale, primo istituto pubblico per la qualità della ricerca, mette in campo 14 nuovi primari: molti sono stati “strappati” a strutture di rilievo nazionale     Sono già...

notizia
03/05 2018

I consigli dell'esperto per un intestino "felice"

Cosa serve per mantenere il microbiota intestinale in buona salute? «Dieta equilibrata, quella mediterranea è ideale, non abusare di antibiotici, mantenere le feci morbide ed evacuare almeno tre volte a settimana. Il passaggio delle feci è un metodo di mantenimento dell'equilibrio: i batteri vengono espulsi, se restano fermi nell'intestino crescono a dismisura».

notizia
08/02 2018

I maggiori esperti italiani si ritrovano al Policlinico di Milano per confrontarsi sulla malattia celiaca

Una giornata dedicata a 'Celiachia e altri disordini glutine correlati'. E' questo il titolo del convegno che si svolgerà il 9 febbraio nella Clinica Mangiagalli del Policlinico di Milano. "Un evento davvero importante - sottolinea Maurizio Vecchi direttore della Gastroenterologia ed Endoscopia del Policlinico di Milano - perchè riunisce i maggiori esperti italiani su un tema di estrema attualità quale la malattia celiaca, cioè l'intolleranza persistente al glutine, una affezione che colpisce circa una persona su 100 e che può comportare manifestazioni cliniche molto variabili ma spesso fortemente impattanti sulla qualità di vita dei pazienti affetti".

notizia