Paolo Galimberti  (Responsabile)



Paolo Galimberti (Responsabile)

Beni Culturali >

Se prenoti con il Servizio Sanitario troverai uno dei professionisti dell’équipe della disciplina che hai scelto. I professionisti si avvicenderanno tra di loro ma è sempre garantita la continuità delle cure.

Prenota

Nel corso della sua carriera professionale ha acquisito competenze nell’ambito della catalogazione, conservazione e archivio di documenti e reperti, nonché museografia e restauro. L’esperienza al Policlinico gli ha permesso di ampliare le sue conoscenze storiche indirizzandole verso nuove prospettive di studio.

Laureato in Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Pavia nel 1989, si è diplomato alla Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Milano.
Ha inoltre frequentato il Centre d’Etudes Supérieures de Civilisation Médiévale dell’Università di Poitiers (Francia).

Ha collaborato con la Civica Biblioteca Queriniana di Brescia in qualità di conservatore di biblioteca e curatore del fondo librario antico e con l’Archivio e Biblioteca dell’Amministrazione degli Istituti Pubblici di Assistenza e Beneficienza di Milano; è stato professore a contratto all’Università Cattolica di Brescia per l’insegnamento di Bibliografia e Biblioteconomia.

Dal 2001 è Responsabile dei Beni Culturali del Policlinico di Milano

È Presidente del Gruppo Archeologico Milanese, associazione di volontariato per la promozione, la tutela e la ricerca del patrimonio archeologico e culturale; è stato redattore della rivista “Archeologia Uomo Territorio”.

Membro del Consiglio di presidenza della Società Storica Lombarda, è anche componente del Gruppo di lavoro dell’Enciclopedia delle Famiglie Lombarde; ha fatto parte della Commissione tecnico scientifica “Valorizzazione Beni Artistici del patrimonio regionale e degli enti sanitari” della Regione Lombardia.

Aggiornato alle 04:05 del 19/03/2020