Radiologia Tradizionale e Ecografie
02 5503.3555 
Lun - Ven: dalle ore 10.00 alle ore 12.00

CUP Clinica Mangiagalli
Lun - Ven: 8.00 - 18.00
 

Radiologia generale  (TC e RM tramite CUP)
Numero Verde Regionale

Da rete fissa: 800.638.638 (da fisso)
Da cellulare: 02 99.95.99 (da cellulare)
Lun – Sab: 8.00 – 20.00

Radiografia transito faringo esofageo con videoregistrazione (Pediatrico)
Sportelli Radiologia Pediatrica, Clinica De Marchi, piano -1

Lun - Ven: 8.30 - 15.00


Radiologia Pediatrica(diagnostica radiologica, TC e ecografie)
02 5503.2512
Lun - Ven: 8.30 - 10.00
Sportelli Radiologia Pediatrica, Clinica De Marchi, piano -1
Lun - Ven: 8.30 - 15.00
 

Radiologia Senologica
CUP Clinica Mangiagalli
Lun-Ven: 8.00 - 18.00
Sportelli Radiologia Pediatrica, Clinica De Marchi, piano -1
Lun - Ven: 8.30 - 15.00


Screening Mammografia ATS Milano
Numero Verde 800.255.155


NON SI ESEGUONO:
- Defecografia
- Clisma del Tenue
- Ecotranserattale

 

Segreteria

02 5503.3516

Padiglione Sacco

La Radiologia del Policlinico di Milano è in grado di offrire un ampio ventaglio di prestazioni, sia per fare diagnosi sia per intervenire direttamente su una patologia o un problema. Si rivolge a pazienti di tutte le età, dal neonato al bambino e dall’adulto all’anziano, e dispone di strumentazione all’avanguardia come la TAC a doppia sorgente radiogena.

L’alta formazione dell’équipe consente di eseguire esami radiodiagnostici che utilizzano tecniche e energie differenti come la diagnostica radiologica generale senza e con contrasto (RX), l’ecografia, la tomografia computerizzata (TAC) e la risonanza magnetica (RM).

I medici, in particolare, sono specializzati nell’angiografia coronarica, nell’imaging di fegato, prostata e mammella, nell’eseguire biopsietoraciche e addominali, e nello studio del feto a partire dalla 19° settimana di gestazione e della placenta con risonanza magnetica ostetrica, grazie alla forte multidisciplinarietà e alle diverse competenze presenti in Policlinico con cui lo staff di radiologi collabora.

L’attività è trasversale a tutte le specialità dell’ospedale che richiedono il supporto diagnostico sia in regime di ricovero, sia in regime ambulatoriale. Importante obiettivo della Radiologia è effettuare le prestazioni radiologiche per i pazienti ricoveranti entro le 24 ore. Accanto a questo, l’équipe è in grado di affrontare in tempo reale i casi di urgenza-emergenza, avvalendosi di uno specifico team di radiologi che garantisce una copertura radiodiagnostica 24h su 24 tutti i giorni dell’anno, assieme ai medici del Pronto Soccorso.

Molta attenzione è data alle esigenze di donna e bambino. L’unità operativa dispone, infatti, di specifiche équipe per la radiologia senologica e la radiologia pediatrica. La radiologia senologica del Policlinico è punto di riferimento regionale per lo screening del tumore al seno, in stretta collaborazione con l’ATS Milano. Dispone di uno spazio ad hoc, chiamato Poli.Comfort Room, dove mamme e nonne possono lasciare i propri bambini durante i controlli e gli esami di prevenzione.

La radiologia pediatrica ha attivato percorsi diagnostici e di cura personalizzati e adeguati ai piccoli pazienti e si avvale di strumentazione a ‘misura di bambino’. 

Infine, l’unità operativa si caratterizza per l’elevato impegno nell’attuare programmi di prevenzione per la diagnosi del tumore al seno, al colon retto, al fegato e ai polmoni, ed è altamente specializzata nel seguire pazienti trapiantati, in dialisi, con cirrosi epatica o con fibrosi polmonare.


La Radiologia Interventistica è una branca della Radiologia che si avvale dell’utilizzo di strumenti radiologici e vari dispositivi per eseguire procedure invasive e mini-invasive sia diagnostiche che terapeutiche, per il trattamento di patologie che colpiscono differenti parti del corpo. 

L'attività è trasversale, rivolta a pazienti di tutte le età, dal bambino fino all’adulto e all’anziano, e si avvale di tecnologica all'avanguardia che consente di eseguire diagnosi strumentale (TC, ecografia, Doppler), terapiacontrollo in tempo reale.

L'équipe multidisciplinare e la stretta collaborazione con i professionisti di altre specialità, consentono di sviluppare percorsi diagnostico-terapeutico personalizzati per ogni singolo paziente.

Il team si è specializzato nel trattamento delle malattie del fegato come l’epatocarcinoma e le complicanze dell’ipertensione portale, avvalendosi di procedure quali la TACE, la TARE, la Radiofrequenza e la TIPS, nel trattamento in urgenza di tutta la patologia vascolare dell'encefalo e del midollo spinale e nello sviluppo di un percorso diagnostico e terapeutico delle patologie vascolari del distretto capo-collo e del rachide.

Accanto a questo, per rispondere alle moteplici necessità dei pazienti, la Radiologia Interventistica si occupa anche di:
- studio e mantenimento delle fistole dialitiche, e trattamento del varicocele e delle complicanze del trapianto di rene (Nefro-Urologia);
- embolizzazione dei sanguinamenti polmonari nei pazienti con fibrosi cistica e delle embolizzazioni negli emartri dei pazienti emofilici (Malattie Rare);
- trattamento e  prevenzione dell’emorragia post partum in presenza di patologie dell’inserzione placentare, stabilendo percorsi diagnostico-terapeutici ad hoc per le pazienti gravide (Ginecologia Ostetricia).

E' attivo un ambulatori dedicato alle per prime visite e ai controlli, dove particolare attenzione viene data colloquio con il paziente e i suoi familiari, per fornire informazioni utili sul trattamento proposto e garantire la successiva fase di follow-up.

Infine, nel corso degli anni l’Interventistica ha assunto un ruolo sempre più determinante nella gestione delle urgenze/emergenze, in particolare di natura emorragica traumatica e non traumatica, offrendo una sempre più valida alternativa al trattamento chirurgico.

  • Diagnostica radiologica generale senza o con contrasto del torace, delle ossa, dell’apparato digerente, urogenitale e vascolare, clisma opaco
  • Ecografia dell’addome superiore, inferiore, degli organi superficiali, della prostata con sonda endorettale
  • Biopsie Eco guidate del torace, dell’addome e della tiroide TC
  • Tomografia Computerizzata (TAC) Multistrato della testa, del collo, della colonna, delle articolazioni, del torace e del sistema muscolo scheletrico
  • Biopsie TAC guidate del torace e dell’addome
  • Angiografia coronarica TC, esami TC con apparecchiatura di ultima generazione a 64 strati e 128 strati a doppia sorgente radiogena, con tecnica a doppia energia
  • Risonanza Magnetica della testa, del collo, della colonna, delle articolazioni, del sistema muscolo-scheletrico, dell’apparato vascolare (Angio RM), delle vie biliari (Colangio RM), delle anse intestinali (EnteroRM), della prostata (tecnica multiparametrica), delle ghiandole salivari con studio dei dotti escretori, dell’apparato sfinteriale anale per fistole
  • Colonoscopia TC (Colonoscopia virtuale) e studio TC delle anse intestinali
  • Radiologia Interventistica, Vascolare ed Extra–Vascolare
  • Diagnostica Senologica (Ecografia e Mammografia)

    Interventistica BODY

  • Angiografia diagnostica per vari distretti corporei
  • Flebografie arti superiori ed inferiori
  • Chemioembolizzazione intrarteriosa dei tumori epatici (TACE)

    Interventistica NEURO
  • Angiografie arteriose e venose diagnostiche cerebrali e midollari
  • Embolizzazione aneurismi intracranici con tutte le tecniche a disposizione (Coiling semplice, Remodelling, Stent e Coiling, Flow-diverter)
  • Embolizzazione malformazioni artero-venose cerebrali e midollari
  • Embolizzazione fistole artero-venose cerebrali e midollari
  • Embolizzazione angiomi vertebrali
  • Embolizzazione malformazioni vascolari dello splancnocranio
  • Vertebroplastiche
  • Angioplastiche e stent delle stenosi intracraniche e dei tronchi sovraortici
  • Trattamento dell’ictus ischemico acuto
  • Embolizzazione prechirurgiche di neoformazioni di testa, collo e colonna
  • Biopsie vertebrali
  •  
  • Radioembolizzazione intrarteriosa dei tumori epatici con Ittrio90 (TARE)
  • Termoablazione con Radiofrequenza o Microonde (RFTA o MWTA) di tumori epatici
  • Shunt Intraepatico per via Transgiugulare (TIPS) per il trattamento delle complicanze dell’Ipertensione Portale
  • Misurazione venosa invasiva epatica (HVPG) per la diagnosi e il monitoraggio della terapia dell’Ipertensione Portale
  • Biopsia Epatica per via transgiugulare
  • Embolizzazione portale
  • Embolizzazione del varicocele maschile
  • Termoablazione con Radiofrequenza o Microonde (RFTA o MWTA) di tumori renali
  • Posizionamento cateteri venosi centrali a medio-lungo termine (CVC, tunnellizzati, PICC, Port a cath)
  • Posizionamento di Filtri Cavali del tipo definitivo o rimovibile
  • Drenaggi percutanei eco o TC guidati di raccolte-ascessi
  • Drenaggi biliari percutanei
  • Fistolografie in accessi vascolari dialitici nativi o protesici
  • Angioplastiche con o senza posizionamento di Stent nel trattamento delle complicanze negli accessi vascolari dialitici nativi o protesici
  • Tromboaspirazione nella trombosi acuta-subacuta degli accessi vascolari dialitici
  • Angioplastiche con o senza posizionamento di Stent in stenosi arteriose e venose vari distretti
  • Embolizzazione vascolare uterina in anomalie placentari, gravidanze su cicatrice (SCAR pregnancy)
  • Embolizzazione dell’emartro in pazienti emofilici
  • Embolizzazione sanguinamenti di varia natura
  • Embolizzazione aneurismi
  • Embolizzazione delle arterie bronchiali in pazienti con emottisi
  • Embolizzazioni pre-chirurgiche di vari organi (rene, polmone, fegato ecc…)
  • Tomografia computerizzata multistrato vari distretti (per valutazione pre procedura e follow-up)
  • Ecografia e ecocolordoppler vari distretti corporei
Aggiornato alle 08:46 del 16/11/2021
Aggiornato alle 08:46 del 16/11/2021
12/01 2022

Ridare vita alle articolazioni, con la Medicina Rigenerativa è possibile. Al Policlinico di Milano un percorso dedicato al ginocchio

Dal sangue fattori preziosi per ridurre il dolore e migliorare la mobilità articolare. Grazie all’expertise dell’équipe dell’Ortopedia, in stretta collaborazione con i team del Centro Trasfusionale, della...

notizia
09/12 2021

#FORMAZIONE [11.12] Mangiagalli Journal Club, 24° incontro dedicato alla TAC e alla RMN nelle patologie ginecologiche

Il prossimo incontro del Mangiagalli Journal Club, previsto per sabato 11 Dicembre 2021, sarà dedicato alla TAC e alla RMN nelle patologie ginecologiche. Ne parleranno Laura Forzenigo e Massimo Zilocchi,...

notizia
03/11 2021

Oceani in 3D e musiche immersive per alleviare l'ansia delle cure nei bambini

Al Policlinico di Milano un percorso dedicato ai più piccoli che devono affrontare esami e interventi. Sostenuto dalla Fondazione De Marchi, può contare su una TAC all'avanguardia e su visori tridimensionali, per...

notizia
21/06 2021

Al Policlinico di Milano, una TAC per per consentire agli studiosi di ricostruire il volto di una mummia egizia

Finite le visite e le normali attività, il team della Radiologia del Policlinico di Milano diretto da Gianpaolo Carrafiello, ha eseguito una TAC su un 'paziente' molto particolare: la mummia egizia del sacerdote di...

notizia
08/04 2021

Un solo fegato per salvare due persone. 'Trapianto domino' al Policlinico di Milano, con una maratona di interventi da 18 ore

   Gianluca ha una rara malattia genetica che lo costringe, a soli 27 anni, ad un trapianto di fegato. Eppure il suo, di fegato, in un'altra persona funzionerebbe perfettamente e potrebbe salvarle la vita. La...

notizia
05/02 2021

RICERCA. Tumori del fegato 'trascurati' a causa di Covid-19: la prima ondata ha modificato oltre l'80% degli screening e il 40% delle procedure di diagnosi

Uno studio coordinato dal Barcelona Clinic Liver Cancer e dal Policlinico di Milano ha messo in luce gli effetti negativi della pandemia da coronavirus anche sulla diagnosi e cura dei pazienti con tumore primitivo del fegato. Al...

notizia
22/06 2020

#Covid19: cosa rivelano Tac e radiografia sull’infezione

L’infezione da Coronavirus colpisce le vie respiratorie e la polmonite è una delle sue complicazioni principali. Una Tac o una radiografia possono dare informazioni utili per la diagnosi di Covid-19? L’abbiamo chiesto...

notizia