EVENTI PRESTAZIONI CONTATTI COME RAGGIUNGERCI INFO PER I PAZIENTI

Il Centro Trapianti di Fegato della Fondazione Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena IRCCS di Milano è attivo da quasi 25 anni. L'attività pionieristica iniziò infatti nel 1983 quando fu eseguito il primo trapianto clinico di fegato.
Si deve alla costanza e alla lungimiranza del Prof. Dinangelo Galmarini, allora responsabile del Centro, il decollo dell'attività trapiantologia; attività che il suo successore Prof. Luigi Rainiero Fassati ha diretto con maestria consentendo che l'esperienza acquisita potesse essere esportata in altri Centri Trapianto. Oggi una così pesante eredità è affidata a me.
Ad oggi sono stati eseguiti 701 trapianti di fegato, con diverse tecniche innovative, ottenendo una sopravvivenza in linea con i risultati riportati dai migliori Gruppi nazionali ed internazionali. Il bagaglio culturale, costruito in anni di attività trapiantologia, ha favorito lo sviluppo di una intensa attività chirurgica finalizzata al trattamento dei pazienti affetti da patologie epato-biliari complesse.
La cura di epatocarcinomi, metastasi, colangiocarcinomi, tumori della colecisti e del pancreas viene quindi svolta con una professionalità orami collaudata e con il coinvolgimento di preziose competenze all'interno della Fondazione.
Recentemente è andata crescendo l'attività di termoablazione (percutanea, videolaparoscopica e "aperta") consentendo di completare lo spettro delle opzioni terapeutiche da offrire al paziente in base alla patologia epatica.
Oltre alla oramai consolidata tecnica videolaparoscopica per il trattamento della calcolosi delle colecisti, abbiamo attivo un programma di chirurgia videolaparoscopica per patologie benigne e maligne epatiche. I risultati raggiunti con l'attività clinica, da sempre integrata da una fervida attività di ricerca, sono oggetto di pubblicazioni sulle più prestigiose riviste internazionali.
Sono inoltre attive strette collaborazioni con importanti Ospedali stranieri che ospitano regolarmente alcuni chirurghi del Centro per intensi e fruttiferi stage.
Un punto di forza storico del Centro è sempre stato un laboratorio di ricerche precliniche chirurgiche indispensabile, in passato, per un inizio responsabile dell'attività clinica di trapianto ed indispensabile oggi per attività di ricerca e miglioramento della attività clinica. Tale laboratorio ha attualmente una nuova e moderna sede all'interno della Fondazione. I risultati ottenuti dal Centro sia in ambito trapiantologico che non trapiantologico, dal punto di vista clinico o di ricerca, sono stati possibili grazie all'impegno continuativo di tutti i reparti e laboratori dell'ospedale che hanno fornito i supporti e le competenze cliniche multidisciplinari indispensabili per un importante Centro Trapianti.
Tali risultati non sarebbero stati raggiunti senza un impegno concreto ed importante della Amministrazione, della Direzione Sanitaria e della Direzione Scientifica che hanno sempre visto nei trapianti un motivo di crescita dell'ospedale stesso e che ci hanno quindi sempre supportati. I trapianti continuano ad essere un campo in grande espansione sia dal punto di vista clinico che scientifico ed io penso che il Centro del nostro ospedale possa dare un contributo sostanziale all'ulteriore sviluppo di questo settore.
Ringrazio quindi ancora tutti quanti hanno collaborato al raggiungimento di questo obiettivo e sono sicuro che l'ospedale ci continuerà ad aiutare in questo non facile ma affascinante progetto.

Prof. Giorgio Rossi


Dati sopravvivenza di un adulto dopo l'intervento