Percorso Nascita: regole di accesso per il tuo accompagnatore

ATTENZIONE

Potrebbero essere adottate restrizioni più severe per la presenza dei papà durante il Percorso Nascita. Il personale sanitario darà le informazioni necessarie al momento del ricovero.


Alla Clinica Mangiagalli puoi affrontare la tua gravidanza in tutta sicurezza.

Adottiamo ogni accorgimento per garantire serenità, per te e il tuo bambino.
Per tutelare la salute di tutti sono attivi percorsi separati 'COVID' e 'NO COVID'.

Troverai camere e sale parto dedicate e il personale ti fornirà tutte le informazioni necessarie per un parto sicuro, per te e il tuo bambino.

In qualunque caso, l’accesso all’accompagnatore sarà consentito solo se asintomatico e dotato di mascherina FFP2.
 

Partner
 

Percorso Nascita, posso avere un accompagnatore durante le visite? 

Sì, solo se l'accompagnatore è munito di Green-Pass Booster in corso di validità.

Pronto Soccorso Ostetrico-ginecologico, posso essere accompagnata?

Se all’accesso in Pronto Soccorso Ostetrico – Ginecologico segue il ricovero, il tuo accompagnatore sarà sottoposto a tampone antigenico rino-faringeo direttamente in Pronto Soccorso Ostetrico – Ginecologico ed in caso di esito negativo potrà seguirti in sala parto con mascherina FFP2 e sovracamice monouso.

L’accompagnatore dovrà uscire dal Pronto Soccorso Ostetrico - Ginecologico in attesa dell’esito del tampone.

Dopo il parto, nelle due ore successive, il tuo accompagnatore potrà rimanere in Sala Parto in area comune e accompagnarti in Puerperio.


Ricoveri programmati (tagli cesarei, induzione del travaglio di parto, ricovero in reparto di patologia della gravidanza), posso avere un accompagnatore?

Sì, potrai essere accompagnata. 

Tutti i partner eseguono comunque tampone antigenico rinofaringeo in Pronto Soccorso Ostetrico – Ginecologico.

In particolare:

  1. ACCOMPAGNATORI DI GESTANTI RICOVERATE IN REPARTO DI PATOLOGIA DELLA GRAVIDANZA

Il tuo accompagnatore potrà venire a farti visita tutti i giorni per un tempo massimo di permanenza di 60 minuti a visita.

 

  1. ACCOMPAGNATORI DI GESTANTI CHE ACCEDONO PER INDUZIONE TRAVAGLIO DI PARTO

Il tuo accompagnatore potrà accedere in sala parto durante il travaglio attivo (quando sarai in stanza singola) con mascherina FFP2 e sovracamice monouso.

Per accedere alla sala parto, il tuo accompagnatore sarà sottoposto a tampone antigenico rino-faringeo direttamente in Pronto Soccorso Ostetrico – Ginecologico ed in caso di esito negativo potrà seguirti in sala parto con mascherina FFP2 e sovracamice monouso.

Dopo il parto, nelle due ore successive, il tuo accompagnatore potrà rimanere in Sala Parto in area comune e accompagnarti in Puerperio.

 

  1. ACCOMPAGNATORI DI GESTANTI CHE ACCEDONO PER TAGLIO CESAREO ELETTIVO

Per accedere alla sala parto, il tuo accompagnatore sarà sottoposto a tampone antigenico rino-faringeo direttamente in Pronto Soccorso Ostetrico – Ginecologico ed in caso di esito negativo potrà seguirti in sala parto con mascherina FFP2 e sovracamice monouso.

Dopo il parto, nelle due ore successive, il tuo accompagnatore potrà rimanere in Sala Parto in area comune e accompagnarti in Puerperio.


L'accompagnatore può assistere al parto?

Sì, il tuo accompagnatore sarà sottoposto a tampone antigenico rino-faringeo direttamente in Pronto Soccorso Ostetrico – Ginecologico ed in caso di esito negativo potrà seguirti in sala parto con mascherina FFP2 e sovracamice monouso.

Dopo il parto, nelle due ore successive, il tuo accompagnatore potrà rimanere in Sala Parto in area comune e accompagnarti in Puerperio e rimanere con te in stanza di degenza per il tempo di visita consentito (non oltre i 60 minuti).


Ricovero in puerperio, quali regole di accesso per gli accompagnatori?

Se il tuo accompagnatore è munito di Green-Pass Booster potrà venire a trovarti tutti i giorni per il tempo di visita consentito (non oltre i 60 minuti).

Se il tuo accompagnatore non è munito di Green-Pass Booster potrà venire a trovarti tutti i giorni per il tempo di visita consentito (non oltre i 60 minuti), ma dovrà presentare la certificazione verde di tampone antigenico naso-faringeo effettuato autonomamente 24 ore prima di accedere al reparto.

 

Se sono ricoverata in Area Covid?

Il tuo accompagnatore potrà entrare in Area Covid nei seguenti casi:

  • In caso di gravi complicanze subentranti in corso di ricovero occorse alla madre e/o feto
  • Sala Parto
  • Nelle due ore successive al parto
  • In occasione del primo controllo del nascituro
  • Il giorno della dimissione

 

All’arrivo in Ospedale, l’accompagnatore sarà accolto dal personale di reparto che provvederà alla vestizione, dopo corretta igienizzazione delle mani, fornendo:

  • Mascherina FFP2
  • protezione per gli occhi (occhiali/visiera)
  • camice in TNT idrorepellente 
  • guanti
  • copricapo

Attenzione.
In qualunque caso, l’accesso al visitatore/accompagnatore/ricoverato sarà consentito solo se asintomatico e dotato dei DM (FFP2 e sovra camice monouso) previsti dalla procedura aziendale. Gli orari di visita sono disponibili sul sito aziendale.

 


Ricoveri privati in Santa Caterina, posso avere un accompagnatore? 

Poiché avrai una camera ad uso esclusivo, il tuo accompagnatore potrà rimanere in stanza con te durante tutto il ricovero.

Se il ricovero è programmato, il partner esegue TRF molecolare nelle 24-48 ore precedenti il ricovero.

Quando il ricovero non è programmato, il partner eseguirà tampone antigenico e TRF molecolare in PS ostetrico al momento del ricovero. Potrà accedere in stanza con tampone antigenico negativo, in attesa dell’esito del TRF molecolare.

Se il tuo accompagnatore è munito di Green-Pass Booster potrà venire a trovarti tutti i giorni per il tempo di visita consentito (non oltre i 60 minuti).

Se il tuo accompagnatore non è munito di Green-Pass Booster potrà venire a trovarti tutti i giorni per il tempo di visita consentito (non oltre i 60 minuti), ma dovrà presentare la certificazione verde di tampone antigenico naso-faringeo effettuato autonomamente 24 ore prima di accedere al reparto.

In qualunque caso, l’accesso al visitatore/accompagnatore sarà consentito solo se asintomatico e dotato del Dispositivo Medico FFP2.

 


Accesso al Nido, quali regole?

I genitori possono recarsi al Nido uno per volta.

I visitatori possono accedere durante i momenti di visita al reparto, esibendo il Green - Pass Booster in corso di validità.

Se il visitatore è munito di Green – Pass Booster potrà venire a trovarti tutti i giorni per il tempo di visita consentito (non oltre i 60 minuti).

Se il visitatore non è munito di Green – Pass Booster potrà venire a trovarti tutti i giorni per il tempo di visita consentito (non oltre i 60 minuti), ma dovrà presentare la certificazione verde di tampone antigenico rino-faringeo effettuato autonomamente 24 ore prima di accedere al reparto.

 


#COVID19. Consulta tutte le regole per accedere in Ospedale