Procedure diagnostiche

VILLOCENTESI

Che cos’è?

La VILLOCENTESI, detta anche PRELIEVO DI VILLI CORIALI, consiste nel prelevare una piccola quantità di placenta introducendo un ago sottile attraverso l'addome materno. L'introduzione dell'ago avviene sotto costante controllo ecografico da parte del ginecologo ostetrico. I frammenti di placenta prelevati vengono coltivati in laboratorio ed analizzati dal medico citogenetista. Il campione viene analizzato con 2 tecniche:

1. metodo diretto, completato in 48-72 ore
2. metodo colturale, completo in 14-21 giorni

L'esito è ottenuto valutando entrambe le metodiche e permette di raggiungere un’affidabilità della diagnosi del 99%. Nell’1-2% dei casi l’analisi può avere un esito dubbio.

Quando viene eseguita?
Tra 11+3 e 12+6 settimane

Quando prenotare?
Quando il risultato del test combinato è di alto rischio e su indicazione del ginecologo ostetrico

Come prenotare?
- Telefono: 02 5503.5503 (Lun – Gio: 8.30-15.30 Ven: 8.30-12.00)
- Allo sportello: Ambulatori di Ostetricia e Cassa Mangiagalli

Cosa portare?
- Tessera sanitaria
- Risultato test combinato
- 1 ricetta SSN comprensiva di esenzione per maternità (M+n°settimana di gravidanza di esecuzione dell’esame ovvero da M11, M12 o M13 
1. PRELIEVO VILLI CORIALI/VILLOCENTESI + ECOGRAFIA OSTETRICA + VISITA OSTETRICA DI CONTROLLO
Quesito Diagnostico: VILLOCENTESI

 

AMNIOCENTESI

Che cos’è?

L'AMNIOCENTESI è il prelievo di liquido amniotico effettuato introducendo un ago sottile nell’addome materno fino a raggiungere l’interno del sacco amniotico, eseguito dal ginecologo ostetrico.

Il prelievo è preceduto da un esame ecografico per evidenziare le caratteristiche dell'utero, della placenta e del liquido amniotico nonché vitalità, biometria, morfologia e posizione del feto. L'introduzione dell'ago avviene sotto costante controllo ecografico. Si prelevano mediamente 15-20 cc di liquido amniotico in base all'epoca gestazionale. Le cellule fetali contenute nel liquido sono coltivate in laboratorio e analizzate dal medico citogenetista per ottenere l’analisi dei cromosomi del feto.

Il tempo medio per la risposta è di 21 giorni. Sul liquido amniotico viene inoltre misurata l'alfafetoproteina: se è aumentata, è consigliabile eseguire un controllo ecografico di 2° livello per valutare con maggiore attenzione ed escludere eventuali malformazioni come la spina bifida e il labbro leporino.

Quando viene eseguita?
Tra 15+6 e 17+2 settimane

Quando prenotare?
Quando il risultato del test combinato è di alto rischio e su indicazione del ginecologo ostetrico.

Come prenotare?
- Telefono: 02 5503.5503 (Lun – Gio: 8.30-15.30 Ven: 8.30-12.00)
- Allo sportello: Ambulatori di Ostetricia e Cassa Mangiagalli

Cosa portare?
- Tessera sanitaria
- Documentazione sanitaria
- 1 ricetta SSN comprensiva di esenzione per maternità (M+n°settimana di gravidanza di esecuzione dell’esame ovvero da M15,M16,M17)
1. AMNIOCENTESI PRECOCE + VISITA OSTETRICA DI CONTROLLO
Quesito Diagnostico: AMNIOCENTESI

Ti consigliamo di consultare anche:

Cura della mamma

Cura del feto

Chirurgia fetale


Aggiornato alle 12:05 del 04/10/2019