News dal Policlinico
Categoria: Salute e Ricerca



06/03 2018

Libri in simboli e letture ad alta voce, una giornata per sensibilizzare sulla comunicazione nei bambini

Salute e Ricerca    In occasione della Giornata europea della Logopedia, la Clinica Mangiagalli del Policlinico di Milano si è trasformata per un giorno in un punto d’incontro per parlare di Comunicazione Aumentativa, di iniziative per leggere ad alta voce anche a bambini che non parlano e di in-book, per far toccare con mano l’importanza di interventi precoci ed appropriati per i bambini in difficoltà e per le loro famiglie.

notizia
05/03 2018

Quando va tolto un fibroma all'utero? Quali conseguenze ha l'intervento? Dopo si possono ancora avere figli?

Salute e Ricerca I fibromi uterini sono la più frequente lesione benigna dell’apparato riproduttivo femminile. I termini “fibroma” e “mioma” sono sinonimi e indicano un tumore benigno della muscolatura uterina che colpisce le donne in periodo riproduttivo, in particolare dopo i 30 anni. Una donna su quattro di età tra i 40 e i 50 anni è portatrice di fibromi uterini. Queste lesioni costituiscono la seconda indicazione chirurgica ginecologica dopo il taglio cesareo.

notizia
28/02 2018

Osteoporosi e donne, sviluppato un nuovo indice per identificare il rischio di fratture

Salute e Ricerca    L'attenzione alle pazienti di sesso femminile è anche nella ricerca: uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Plos One, da un gruppo di ricercatori del Policlinico guidati da Fabio Massimo Ulivieri, ha individuato nuovi fattori che qualificano la resistenza dell’osso. Questi parametri serviranno a diagnosticare in modo più completo il rischio di frattura dovuta all'osteoporosi per le donne che sono in menopausa, e permetteranno quindi ai medici di poter intervenire per tempo con i migliori percorsi di diagnosi e terapia, minimizzando i danni e aumentando la qualità della vita.

notizia
23/02 2018

La cura delle cronicità in Lombardia: quale futuro per i pazienti affetti da psoriasi?

Salute e Ricerca Un tavolo di lavoro che vede la presenza di rappresentanti delle istituzioni lombarde, associazioni mediche, specialisti e Medici di Medicina generale, con l’obiettivo di definire lo stato dell’arte e le prospettive nella gestione e cura dei pazienti affetti da psoriasi che impatta in maniera significativa sulla qualità della vita del paziente affetto da psoriasi; malattia che in Lombardia colpisce circa 19.000 persone, con un incremento del 53% tra il 2007 e il 2017 (fonte Open Data Lombardia).

notizia