notizia
15/11 2021
Salute e Ricerca

#FORMAZIONE [20.11] Mangiagalli Journal Club, 22° incontro dedicato all'infezione da Citomegalovirus in gravidanza

Nel prossimo incontro del Mangiagalli Journal Club, previsto per sabato 20 novembre, il Dr. Daniele Lilleri, virologo del team dell’Unità di Microbiologia e Virologia del Policlinico San Matteo di Pavia, la Dr.ssa Beatrice Tassis, responsabile dell’ambulatorio infezioni in Gravidanza del Mangiagalli Center e la Dr.ssa Lorenza Pugni ed il Dr. Andrea Ronchi, neonatologi dell'unità di Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico di Milano illustreranno le conoscenze più recenti relative all’infezione da Citomegalovirus nelle gravide e nei neonati.

L’infezione da Citomegalovirus (CMV), che colpisce lo 0.5-2% dei neonati in tutto il Mondo, rappresenta la più frequente infezione congenita e costituisce la principale causa di deficit uditivo e ritardo mentale.

L’infezione congenita può essere la conseguenza di un’infezione primaria o secondaria (riattivazione o reinfezione con un nuovo ceppo virale); mentre l’epidemiologia e la storia naturale del CMV dopo un’infezione primaria è ben nota, numerose sono le lacune conoscitive relative all’infezione secondaria. Il Dr. Lilleri, che ha coordinato lo studio lombardo sulla prevalenza, outcome e la prevenzione delle infezioni congenite in donne immuni (CHILd study) fornirà i risultati dello studio e cercherà di fare chiarezza in quest’ambito ancora tutto da esplorare.

E’ possibile attuare una prevenzione primaria, attraverso l’adozione di determinate norme igieniche, ma molto recentemente si è visto che è possibile attuare anche una prevenzione secondaria, attraverso l’utilizzo di farmaci antiretrovirali somministrati alla donna gravida. 

Sul versante neonatale, vi è molto dibattito in merito alla terapia, sia in termini di durata, sia in merito al target di popolazione da trattare.

L’infezione congenita da CMV rappresenta pertanto un importante problema di salute pubblica e le conoscenze più recenti in ambito terapeutico e diagnostico che verranno illustrate dai relatori potrebbero portare ad una revisione dei programmi di screening da effettuare sia all’inizio della gravidanza che alla nascita.

---

Partecipa al webinar gratuito di sabato 20 Novembre ore 10:00

https://teams.microsoft.com/dl/launcher/launcher.html?type=meetup-join&deeplinkId=d108b8f8-910f-4b7a-b006-639e1b3945e1&directDl=true&msLaunch=true&enableMobilePage=true&url=%2F_%23%2Fl%2Fmeetup-join%2F19%3Ameeting_ZWNkMmM2NmItN2EyMC00ZjhjLWE5ZmMtNWQwZWRmMzgwMzlk@thread.v2%2F0%3Fcontext%3D%257b%2522Tid%2522%253a%252213b55eef-7018-4674-a3d7-cc0db06d545c%2522%252c%2522Oid%2522%253a%25228412a320-a7e6-4a59-b610-8f2c0a8abaea%2522%257d%26anon%3Dtrue&suppressPrompt=true

Il webinar si rivolge a medici, ostetriche, infermieri e biologi, e fa parte del ciclo di incontri del Mangiagalli Journal Club 2021- Educazione Continua in Ostetricia e Ginecologia.

Scarica il programma