notizia
16/06 2022
Salute e Ricerca

#RASSEGNASTAMPA. Perché fare il test dell'epatite C se non si ha alcun sintomo? Risponde a Corriere Salute Roberta D'Ambrosio

Recentemente mi è stato proposto di eseguire il test HCV nell’ambito della campagna di screening. Sinceramente sono stata presa alla sprovvista: non ho mai fatto uso di droghe, non ho sintomi. Che cosa ne pensa?

L’infezione da virus dell’epatite C (HCV) si trasmette prevalentemente attraverso sangue infetto e decorre in maniera asintomatica fino agli stadi più avanzati di malattia (cirrosi). Poiché la scoperta del virus è relativamente recente (1989), tutte le procedure medicochirurgiche a cui si è stati sottoposti prima di quel periodo (trasfusioni di sangue, interventi, procedure odontoiatriche) vanno considerate potenziali fattori di rischio. L’idea che questa malattia si trasmetta esclusivamente tramite uso di sostanze stupefacenti in vena è scorretta.

Continua a leggere la spiegazione per Corriere Salute di Roberta D’Ambrosio, epatologa del Policlinico di Milano