notizia
28/07 2021
Salute e Ricerca

[28.07] Giornata Mondiale Contro l'Epatite. Cosa sono le epatiti e come prevenirle? Rispondono gli esperti del Policlinico

— di Valentina Meschia

Come ogni anno, il 28 Luglio ricorre la giornata mondiale dell’epatite, promossa dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per la diffusione di informazioni utili alla prevenzione, alla diagnosi e alla cura delle epatiti croniche virali.

In Italia, le epatiti croniche virali hanno rappresentato per molti anni la principale causa di epatopatia cronica e di cirrosi nella popolazione generale; il recente sviluppo di terapie antivirali efficaci nell’eliminare (epatite C; HCV) o sopprimere (epatite B; HBV) i virus responsabili di queste malattie ha permesso di ridurre progressivamente l’incidenza di cirrosi e delle sue complicanze cliniche (tumore del fegato e insufficienza d’organo), inclusa la necessità di trapianto.

Ma di cosa si tratta? Abbiamo incontrato Pietro Lampertico, Direttore Gastroenterologia ed Epatologia del Policlinico di Milano e Roberta D'Ambrosio, medico gastroenterologo esperta in patologia del fegato.

  • Epatite B per 250 milioni di persone nel mondo. I progressi nelle cure e le sfide per il futuro, leggi l'intervista

  • Epatite C patologia spesso silenziosa. Coi nuovi antivirali al Policlinico di Milano guariti più di 2.700 pazienti, leggi l'intervista

  • Epatite Delta, una infezione rara del fegato che colpisce circa 20 milioni di persone nel mondo. Il progresso delle terapie, leggi l'intervista


CENTRO DI RIFERIMENTO
 

Il Policlinico di Milano è punto di riferimento per le malattie del fegato con il suo Centro Migliavacca, principale centro epatologico italiano per la diagnosi e lo studio delle malattie del fegato e delle vie biliari.

Attualmente sono seguiti circa 1.000 pazienti con infezione cronica HBV e 3.000 pazienti con infezione cronica HCV, per lo più sottoposti a terapie con farmaci antivirali. Ad essi si aggiungono circa 200 pazienti con infezione HDV.
 

Scopri di più sul Centro Migliavacca, clicca qui