notizia
25/06 2020
Attualità Salute e Ricerca

#MilanoPride: le otto regole base per proteggerci dalle malattie sessualmente trasmissibili

— di Federica Bonalumi

Quest’anno #MilanoPride si svolgerà online: una scelta di grande responsabilità nell’anno dell’emergenza Covid19.

Il Policlinico di Milano vuole dare il suo contributo facendo informazione: il Centro MTS – Malattie a Trasmissione Sessuale, che dal 1954 si occupa della diagnosi e della cura di patologie dermatologiche e infezioni, ha stilato un elenco di otto punti fondamentali per proteggersi e proteggere il partner dalle Infezioni Sessualmente Trasmesse.

Perché la prevenzione è la migliore arma contro tantissime patologie, e questo è ancor più vero con le infezioni a trasmissione sessuale.


Questi erano gli OTTO punti base per la prevenzione delle Infezioni Sessualmente Trasmesse (IST) prima del COVID:

 

1) Utilizza sempre il condom

 

2) Ricorda che anche durante i rapporti orali si possono trasmettere alcune IST

 

3) In caso di partner multipli (> 10 anno) effettua almeno uno screening all’anno

 

4) ricorda che molte IST sono asintomatiche

 

5) In caso di comparsa di  sintomi rivolgiti al  Centro IST più vicino o al tuo medico di medicina generale

 

6)In caso ti abbiano diagnostico una IST avvisa i tuoi partner sessuali 

 

7) Ricordati che la PREP (profilassi pre-esposizione) non sostituisce il preservativo e che sei comunque esposto ad altre IST

 

8) In caso di rischio di esposizione effettua una valutazione infettivologica per la eventuale PEP (profilassi post-esposizione)

 

E con il  COVID cosa è cambiato?

Non è cambiato nulla, le infezioni sessualmente trasmesse sono una realtà ancora presente. Il distanziamento sociale durante il sesso è impossibile per cui queste regole vanno sempre tenute ben in mente.