Andrea Arighi



in
Se prenoti con il Servizio Sanitario troverai uno dei professionisti dell’équipe della disciplina che hai scelto. I professionisti si avvicenderanno tra di loro ma è sempre garantita la continuità delle cure.

Prenota

Se desideri una visita o un esame in libera professione con questo professionista, clicca qui

Prenota

  • Malattia di Alzheimer (AD)
  • Atrofia Corticale Posteriore (PCA)
  • Demenza Frontotemporale (FTD)
  • Afasia Primaria Progressiva (PPA)
  • Demenza a corpi di Lewy (LBD)
  • Parkinsonismi con decadimento cognitivo
  • Disturbi comportamentali associati a decadimento cognitivo (BPSD)
  • Demenze ad esordio precoce di natura genetica
  • Risonanza magnetica - imaging e spettroscopia (MRI - MRS)

L'iniziale inquadramento delle patologie neurodegenerative si avvale dell'interpretazione dei dati ottenuti dalle valutazioni neuropsicologiche. La collaborazione con la Neuroradiologia e la Medicina Nucleare integra tali informazioni con i dati di neuroimaging (risonanza magnetica, PET con glucosio radiomarcato e PET con traccianti per amiloide). Infine il laboratorio di neurobiologia delle Malattie Neurodegenerative fornisce ulteriori approfondimenti mediante l'esame liquorale (dosaggio proteina amiloide e tau) e le analisi genetiche. Un corretto inquadramento delle patologie neurodegenerative permette l'impostazione di una terapia convenzionale e l'eventuale precoce inclusione in sperimentazioni con nuovi farmaci "disease modifying".

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2008 all’Università degli Studi di Milano, dove nel 2014 si è specializzato in Neurologia.

Fa parte dello staff medico delle Malattie Neurodegenerative e si occupa principalmente dell'attività assistenziale rivolta ai pazienti con demenze di natura neurodegenerativa. Inoltre collabora clinicamente con la Psichiatria e la Geriatria. E’ coordinatore del gruppo di lavoro del PDTA Neuro-Psico-Geriatrico del Policlinico per i pazienti con decadimento cognitivo e disturbi psico-comportamentali.

  • Membro del comitato scientifico della SINdem for juniors
  • Collaboratore del gruppo di studio GENFI (Genetic FTD Initiative)
  • Collaboratore del gruppo di studio Italian Frontotemporal Dementia Network
  • Collaboratore del gruppo di studio DLB-SINdem (Dementia with Lewy Bodies)

L'attività di ricerca è focalizzata sulla comprensione dei meccanismi fisiopatologici alla base dei processi neurodegenerativi e sulla definizione di nuovi biomarcatori di diagnosi precoce.

I principali strumenti di ricerca riguardano:

- le batterie di test neuropsicologici, che esplorano le molteplici funzioni cognitive cerebrali;
- l'uso di metodiche di neuroimaging non convenzionali;
- le analisi eseguite dal laboratorio di Neurobiologia su liquor e siero. Inoltre, la precisa caratterizzazione di rare forme genetiche permette di ampliare le conoscenze riguardanti il difficile rapporto tra manifestazione clinica e codice genetico.

Infine, l'opportunità di arruolare pazienti in nuove terapie sperimentali offre l'opportunità di essere coinvolti nel complicato percorso che porterà ad una terapia per le patologie neurodegenerative.

Prima visita neurologica
Via Francesco Sforza, 35 - 02 5503.4422
Visita medica domiciliare
- - 02 5503.4422
Visita medica domiciliare di controllo
- - 02 5503.4422
Visita neurologica di controllo
Via Francesco Sforza, 35 - 02 5503.4422

Prenota in Libera Professione


:
:
*:
*:
*:
*:
*:
*:
*:
M      F

  
:
:
:
:
:
:
:

Informativa trattamento dati personali
Informiamo che i dati raccolti con la compilazione del presente modulo vengono trattati dalla Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, al fine di usufruire del servizio di “richiesta prenotazione in libera professione”.

Informativa trattamento dati personali per Newsletter


Aggiornato alle 04:02 del 04/03/2022
02/05 2022

#NEWSLETTER. Quanto pesa il tuo cervello?

L'ultimo numero di PoliAgorà, la newsletter del Policlinico di Milano che conta quasi 29 mila gli abbonanti, è dedicato alle neuroscienze Chiuso nella...

notizia
22/04 2022

Usa la testa, prenditi cura del tuo cervello: mangia bene e resta attivo

Una buona alimentazione e l’esercizio fisico regolare non solo aiutano a rimanere in forma, ma hanno un effetto neuroprotettivo, aiutando il nostro cervello a rimanere giovane! Sembrerà scontato e quante volte lo abbiamo...

notizia
21/09 2021

#GiornataMondialeAlzheimer. I nostri professionisti rispondono alle domande dei pazienti

Il 21 Settembre è la Giornata Mondiale dell'Alzheimer. Per l'occasione un team di esperti del Policlinico di Milano, in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano, il Centro Dino Ferrari e gli...

notizia
04/05 2021

RICERCA. Telemedicina e digital divide durante la pandemia COVID-19: l'età del caregiver conta

È stato recentemente pubblicato sulla rivista medica “Neurological Sciences” uno studio condotto dal Dott. Andrea Arighi, Neurologo del centro CDCD (Centro per i Disturbi Cognitivi e le Demenze), diretto dal...

notizia
05/04 2019

Quando il design sposa la ricerca: il Policlinico di Milano al Fuorisalone

Il tipo di luce che ci circonda, a casa, al lavoro, all’aperto, ci influenza in modi inaspettati. Il nostro cervello infatti reagisce in maniera diversa in base al tipo di illuminazione in cui è immerso. Per dimostrarlo, i neurologi ed i neuropsicologi dell’Unità di Neurologia - Malattie Neurodegenerative del Policlinico di Milano hanno sviluppato una serie di test in un’installazione esclusiva per Fuorisalone...

notizia