notizia
17/05 2022
Salute e Ricerca

#SOCIAL. [17.05] Visite gratuite per le donne nella Giornata Mondiale contro l’Ipertensione

— di Redazione

Spesso si pensa che la pressione alta colpisca raramente le donne. Invece, quasi la metà delle persone ipertese sono di sesso femminile.

"Nel corso della vita di una donna, ci sono fasi (come la gravidanza e la menopausa) e farmaci (ad esempio la pillola contraccettiva) che possono aumentare il rischio di sviluppare l’ipertensione. Nella maggior parte dei casi l’ipertensione non causa disturbi e ci si accorge di avere la pressione alta solo quando ha già provocato danni a livello delle arterie, favorendo la comparsa di ictus, infarto e insufficienza renale. Per questo è importante controllarla periodicamente. Basta poco per sapere se si ha la pressione alta: è sufficiente misurarla con almeno tre misurazioni a distanza di qualche minuto l'una dall’altra e poi considerare l'ultimo valore. La misurazione va fatta da seduti e lontano dai pasti. Se si scopre di avere la pressione alta è fondamentale parlarne con il proprio medico per capirne la causa” commenta Stefano Carugo, Direttore della Cardiologia del Policlinico di Milano.
 

Quali sono i valori normali di pressione?
 

La pressione ‘minima’ dovrebbe essere sotto i 90 mmHg e la ‘massima’ sotto i 140 mmHg. Se anche uno solo dei due valori supera la soglia, si parla di ipertensione.
Per valori tra 130 -139 di massima e 85 - 89 di minima si parla di pressione normale-alta, da tenere sotto controllo.

 

Anche il Policlinico di Milano con i suoi professionisti ha aderito alla Campagna “Misura e controlla la tua pressione per vivere più a lungo” per sensibilizzare su questa condizione e offrire visite gratuite per diagnosi precoci alle donne.

ipertensione

 

Seguici sui nostri canali

Linkedin:https://www.linkedin.com/company/policlinico-milano/

Twitter: https://twitter.com/policlinicoMI

Facebook:https://www.facebook.com/PoliclinicoMilanoOfficial/

Newsletter: https://www.policlinico.mi.it/newsletter

Youtube: https://www.youtube.com/user/LaCuraNellaNotizia