Email
direzione.presidio@policlinico.mi.it

Cristiana Berardinelli
Eleonora De Silva
Annapaola Cantù
Matteo Ferrari
Enrico Rizzitelli
Antonello Rossetti

La struttura è responsabile del coordinamento dei dipartimenti clinici e risponde della gestione del presidio e del suo andamento igienico-sanitario. In ambito gestionale rende operative le indicazioni organizzative del Direttore Sanitario; concorre alla definizione degli obbiettivi dei dipartimenti ed alla negoziazione del loro budget; provvede e collabora all’organizzazione per la valutazione dell’appropriatezza delle prestazioni sanitarie erogate. In ambito igienico-sanitario propone direttive e regolamenti, sorvegliandone il rispetto; accerta igiene e sicurezza di alimenti, ambienti e apparecchiature; supervisiona le attività di pulizia, disinfezione, disinfestazione, sterilizzazione e smaltimento rifiuti, allo scopo di prevenire infezioni ospedaliere. Vigila sulla corretta compilazione della cartella clinica, della lettera di dimissione ospedaliera e di tutta la documentazione sanitaria.

Inoltre svolge compiti di organizzazione e vigilanza sulle attività di prelievo d’organi e sovrintende alle attività organizzative del coordinatore locale dei trapianti. Collabora alla valutazione del rischio clinico.

All'interno della Direzione Medica di Presidio sono previste le seguenti Unità Operative Semplici:

  • Gestione attività e rapporti con Organi Ispettivi e di Vigilanza

 

  • Ospedale - Territorio

L’unità Ospedale e Territorio si occupa di promuovere e rafforzare i rapporti con il Territorio coordinando le attività inerenti a specifiche progettualità, che vedono coinvolti l'Ospedale e il Territorio.
In quest’ottica facilita la creazione ed il mantenimento dei rapporti con le diverse Strutture del territorio attraverso la promozione di procedure condivise e di raccordo con i servizi territoriali,
L’unità segue l'ambito ambulatoriale, intrattenendo rapporti con gli Enti preposti, coordinando i progetti d'informatizzazione dei percorsi prescrittivi proposti da ATS/Regione, ad esempio nell'ambito dell’assistenza protesica e della nutrizione artificiale domiciliare.
Per quanto riguarda la continuità assistenziale nella gestione del trasferimento del paziente in strutture per Cure Intermedie e Sub Acute, si interfaccia con le Unità Operative, gli Assistenti sociali, il Centro Servizi Aziendale e il Centro Servizi Milano.
Si occupa inoltre di facilitare l'attuazione e l'applicazione del Progetto Milano relativo alla continuità assistenziale Ospedale Territorio, di promuovere l'attivazione dei nodi della rete erogativa in Fondazione e l’integrazione con i vari attori necessari all’attuazione della Presa in carico del paziente cronico nell'ottica delle recenti delibere regionali in materia.

 

  •  Coordinamento Prelievi e Trapianti

 

SERVIZIO SOCIALE

Aggiornato alle 12:59 del 23/07/2018