notizia
18/03 2022
Salute e Ricerca

#RASSEGNASTAMPA. Contagi Covid Lombardia, i guariti che si reinfettano e quanto c’entra la nuova variante Omicron 2. Risponde a Corriere Andrea Gori

Possiamo descrivere i reinfettati? «Si tratta di pazienti che sono stati contagiati una prima volta molti mesi fa con la variante originaria di Wuhan, Alfa o Delta e ora con Omicron» risponde il primario. «L’immunità naturale indotta dalle precedenti varianti non copre al 100 per cento dall’infezione di Omicron, così come i vaccini sono più efficaci contro gli vecchi ceppi». Non tutto è perduto, però. Se è vero che gli anticorpi indotti dalla malattia non sempre riescono a svolgere un’azione così efficace da impedire il contagio, l’immunità cellulare evita il peggio. Discorso simile per il vaccino. «Protegge comunque dalla malattia grave — dice Gori —. Infatti, nonostante la ripresa della curva epidemica abbiamo pochi pazienti che si presentano in ospedale».

Leggi l'intervista ad Andrea Gori, Direttore Malattie Infettive del Policlinico di Milano e Professore all'Università degli Studi di Milano (clicca qui)