notizia
15/02 2019
Salute e Ricerca

#Nutricette. Frittelle di Carnevale: creatività, tradizione ma anche GlutenFree

— di Leda Roncoroni, biologa nutrizionista

A Carnevale ogni scherzo vale. Ma non solo, alla base dei festeggiamenti oltre al gioco e ai travestimenti, si conferma come protagonista assoluto il cibo, e in particolare i dolci.
Le frittelle di Carnevale sono uno dei dolci più diffusi nel periodo della festa tanta amata da grandi e bambini, purtroppo però non sono sempre accessibili per chi soffre di Celiachia e per tutte le persone a cui la "sensibilità al glutine" crea qualche disagio.

Nessun problema, ecco qui una ricetta GlutenFree per chi non vuole rinunciare ad assaporare il Carnevale in tutte le sue forme.

 

Ingredienti

- 130 farina di riso e 70 g di amido di mais
- 2 uova
- 70 g di zucchero
- 90 ml di latte
- 70 ml di olio di semi
- buccia di un limone
- 80 g di uvetta sultanina
- 1 bustina di vanillina
- 1 cucchiaino di lievito per dolci
- zucchero semolato
- olio per friggere

 

° Metti l’uvetta ad ammorbidire in 1 bicchiere di acqua per 10 minuti, poi strizzala per togliere l’acqua.

° In una ciotola mescola con una frusta a mano le uova con lo zucchero e la buccia di limone, quindi aggiungi l’olio e il latte.

° Aggiungi poco per volta la farina e l’amido di mais, mescolando continuamente con la frusta. Aggiungi poi lievito, vanillina e uvetta.

° Lascia lievitare l’impasto per almeno un’ora, coperto con un panno umido.

° Passata un’ora, scalda in una padella l’olio di semi per frittura e - raggiunta la temperatura di 175° circa - con l’aiuto di due cucchiai, fai scivolare un po’ di impasto alla volta nell’olio, in modo da creare delle “palline” di pasta.

° Rigira le frittelle per 5 minuti in modo da ottenere una cottura uniforme.

Una volta che le frittelle sono pronte ponile su carta assorbente e ancora calde passale nello zucchero semolato per renderle ancora più buone!