Reparto

Sindromi Mieloproliferative


Unità Operativa Complessa


Ematologia >
Segreteria

02 5503.3422

Padiglione Marcora
Ematologia AOE (Area Omogenea di Ematologia)
Degenze

02 5503.3423

Padiglione Granelli
Via F. Sforza 35
Mostra mappa


Mappa Reparto

L’Unità di Sindromi Mieloproliferative si occupa dei pazienti con sospetto di neoplasia mieloproliferativa o con diagnosi già accertata presso altri centri ematologici (anche al di fuori della Lombardia).

Nell’ambito delle attività rientra la diagnostica osteo-midollare utile a formulare una diagnosi di certezza. Questa procedura viene ripetuta durante il follow-up qualora vi sia un sospetto di cambiamento della patologia in atto.

L’équipe multidisciplinare è in stretta collaborazione con l’Anatomia patologica per assicurare ai pazienti una diagnosi sempre più puntuale e precisa.

È inoltre disponibile un iter diagnostico-terapeutico dedicato a pazienti affetti da ipereosinofilia, oltre ad un approccio multidisciplinare per l’inquadramento di pazienti con trombosi venose nel distretto addominale in collaborazione con la Gastroenterologia ed Endoscopia e la Medicina Generale - Emostasi e Trombosi.

I laboratori dispongono del monitoraggio standardizzato della risposta molecolare alla terapia per i pazienti affetti da leucemia mieloide cronica. Oltre alle terapie convenzionali, sono disponibili per i pazienti affetti da tali patologie una serie di nuovi farmaci sperimentali nell’ambito di studi clinici nazionali ed internazionali.

  • Neoplasie mieloproliferative: leucemia mieloide cronica, policitemia vera, mielofibrosi primaria, trombocitemia essenziale e neoplasie mieloproliferative inclassificabili
  • Sindromi ipereosinofile
  • Leucemia neutrofila cronica
  • Sindromi mieloprofilerative/mielodisplastiche
  • Forme associate a trombosi venose in distretti inusuali, quali quello cerebrale o addominale.
Aggiornato alle 14:27 del 03/05/2018
Aggiornato alle 14:27 del 03/05/2018