notizia
16/08 2021
Attualità Salute e Ricerca

1 milione di somministrazioni anti-Covid nelle strutture gestite dal Policlinico di Milano       

Un milione di dosi anti-Covid somministrate, tra prime e seconde dosi: è il record raggiunto contando insieme i 3 hub gestiti dal Policlinico di Milano, nei pochi mesi passati dall'inizio della campagna vaccinale. L'attività dell'hub di Palazzo delle Scintille, che ha appena superato quota 620mila somministrazioni, va a sommarsi alle 350mila dosi dell'hub Fieramilanocity e alle oltre 30mila iniettate nel centro vaccinale interno al Policlinico di Milano, dedicato alle situazioni di fragilità.

L'hub Scintille, in particolare, 'viaggia' a una media di 6-8mila somministrazioni al giorno, con dei picchi che sono arrivati il 23 luglio scorso a 13mila persone nell'arco di 14 ore. Un ritmo tra i più alti d'Italia, che sta contribuendo in modo determinante ad aumentare il più possibile la copertura vaccinale su tutta la popolazione. Per fare un esempio, a questi ritmi si riesce a vaccinare in un solo giorno tutti i residenti di un grande quartiere milanese o l'intera popolazione di un Comune dell'hinterland, mentre il milione di somministrazioni corrisponderebbe all'aver somministrato una dose a quasi tutta la popolazione di Milano.

Il centro di Piazza VI Febbraio è sempre attivo 7 giorni su 7, dalle 8 alle 20.

L'Hub di Palazzo Scintille è coordinato e gestito dal Policlinico di Milano in collaborazione virtuosa con ASST Rhodense, ASST Santi Paolo e Carlo, Istituto Nazionale Tumori e Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Besta. Le linee vaccinali attive sono in media 35, ma sono flessibili e possono rapidamente aumentare fino a 72, modulabili in base all'andamento delle prenotazioni e alle forniture vaccinali.