notizia
03/06 2021
Salute e Ricerca

#RICERCA. Infezioni respiratorie e interazioni tra microbi. Uno studio internazionale apre nuove prospettive di diagnosi e terapie. Tra gli autori: Francesco Blasi e Stefano Aliberti

Francesco Blasi e Stefano Aliberti, esperti di Malattie dell'apparato respiratorio del Policlinico e docenti all'Università degli Studi di Milano, fra gli autori di uno studio internazionale guidato da Nanyang Technological University (Singapore) e pubblicato su NatureMedicine, sulle infezioni e la rilevanza delle interazioni tra microbi.

''Il lavoro pubblicato su Nature Medicine in collaborazione con colleghi di Singapore e di Dundee (UK) mette in discussione il tradizionale approccio alle patologie infettive respiratorie in cui la cura è mirata al singolo patogeno isolato microbiologicamente. In realtà utilizzando un approccio completamente nuovo di valutazione della interazione tra i patogeni (batteri, virus e funghi) nelle vie aeree di circa 400 pazienti con bronchiectasie, abbiamo evidenziato come più che il singolo patogeno sia importante il network microbiologico nelle vie aeree, in cui la competizione tra patogeni rende meno efficiente la capacità patogenetica dei microorganismi mentre la cooperazione li rende più aggressivi, aprendo nuove prospettive nella diagnosi e nella gestione terapeutica", spiega Francesco Blasi Direttore Pneumologia del Policlinico.

Vai allo studio