notizia
27/05 2021
Salute e Ricerca

Attività fisica e Covid: come organizzare la ripresa dello sport

— di Federica Bonalumi

Fare attività fisica fa sempre bene, anzi è fondamentale a qualsiasi età. 

Con la riapertura delle palestre si può tornare a fare sport in modo più strutturato ma facendo attenzione: dopo un lungo periodo di stop è sempre meglio ricominciare in maniera graduale. Ne abbiamo parlato con Stefano Carugo, direttore della Cardiologia del Policlinico di Milano che ci ha dato alcuni consigli fondamentali su come affrontare la ripresa.

Innanzitutto un consiglio per riavvicinarsi all'attività fisica è quello di fare almeno 10 mila passi al giorno. L'arrivo del COVID ha infatti sconvolto la nostra esistenza ed ha modificato profondamente le nostre abitudini. Non solo ci ha lasciato ansia e paura ma anche tanta "pancetta". Con le chiusure infatti abbiamo mangiato di più e ci siamo mossi meno, per questo motivo ora i medici stanno osservando un significativo incremento del peso corporeo nella popolazione. 

Il sovrappeso si correla con le principali malattie cardiovascolari come infarto, ictus e ipertensione. Il modo migliore per prevenire queste patologie è migliorare il proprio stile di vita, anche facendo attività fisica.

 

E' importante fare attività fisica se ho avuto il Covid?

L'attività fisica è necessaria anche post Covid perchè ci permette non solo di rimetterci in forma ma anche di re-allenare i nostri polmoni che sono stati particolarmente colpiti durante la pandemia.

Ma quale attività fisica fare? E' sempre meglio ricomincaire con l'attività isotonica ovvero quella aerobica (camminate, corsa, tennis, nuoto) da fare tutti i giorni. Anche fare le scale e dedicarsi al giardinaggio può essere un modo per riprendere. L'attività fisica deve però essere sempre accompagnata da una dieta alimentare sana, povera di grassi e ricca di frutta e verdura.

 

Devo sottopormi a dei controlli prima di riprendere l'attività?

Al di là delle malattie che si possono avere, è sempre opportuno fare una visita medica e un ECG per capire il nostro stato di salute. Inoltre se abbiamo avuto il Covid e continuiamo ad avere dispnea, è meglio fare anche un ecocardiogramma.

Fare sport fa bene, in modo intelligente e controllato, il vero nemico ricordiamocelo sempre è la poltrona: questa fa davvero male.