notizia
16/04 2020
Salute e Ricerca

#Covid19. Come viaggiano i farmaci al tempo del Coronavirus. Farmacia Ospedaliera sempre aperta

— di Valentina Meschia

Tra i grandi protagonisti in un ospedale, oltre a medici e infermieri, ci sono anche loro: le medicine o meglio i farmaci.

Ma chi c'è dietro l'arrivo in reparto di un farmaco? Anche se non la vediamo, si muove una rete di professionisti h24 che organizza l'intero "viaggio" del farmaco, dall'acquisto alla sua distribuzione, per garantire a tutti i pazienti, Covid e No-Covid, le cure necessarie.

La Farmacia del Policlinico di Milano, diretta da Marcello Sottocorno, lavora ogni giorno dietro le quinte per rifornire di farmaci non solo il Policlinico, ma anche il Padiglione in Fiera e l'Ospedale da campo di Bergamo e siccome l'esperienza di un grande Ospedale non lascia impreparati neanche in questo momento di emergenza ai tempi del COVID 19, farmaci e farmacisti viaggiano anche loro a tempi record.

Il farmacista ospedaliero garantisce la disponibilità, la sicurezza e l'utilizzo ottimale di ogni farmaco, ricomprendo, mai come ora, un ruolo strategico.

“Le attività non possono fermarsi e al Policlinico non si sono fermate. Farmaci HIV, farmaci salvavita, terapie per malattie rare o patologie croniche, sono sempre disponibili per tutti i pazienti del territorio e grazie alla collaborazione con l’ATS Milano è attivo anche un servizio a domicilio", sottolinea Marcello Sottocorno, direttamente dall’Ospedale di Bergamo.