notizia
30/12 2019
Salute e Ricerca

#Nutricette. Torrette di zucca con salsa di castagne e scamorza

— di Valentina De Cosmi, biologa nutrizionista

PRENDIAMO L’INVERNO IN CASTAGNA

Questo è un saporito piatto d’inverno, dove le protagoniste sono le castagne e la zucca.
Le castagne costituiscono un cibo nutriente ricco di sali minerali, come magnesio, potassio, ferro e di vitamina B2, che contrastano la stanchezza muscolare, rendendole un piatto adatto agli sportivi e agli anziani.
Hanno un buon contenuto di proteine e di fibre e un elevato contenuto di carboidrati a lento assorbimento, garantendo così energia di lunga durata al nostro corpo. Anche la zucca è un’ottima fonte di vitamine e di sostanze antiossidanti: come altri ortaggi di colore arancione, ci fornisce betacarotene, necessario per la formazione della vitamina A. Infine, il miele di castagno aggiunge un pizzico di sapore dolce al piatto, è un miele scuro e aromatico.
Si ottiene dai fiori di castagno e ha proprietà anti-infiammatorie e anti-batteriche, che in questo periodo dell’anno aiutano a prevenire i tipici malanni invernali.
Una curiosità: “prendere in castagna” è un modo di dire che significa “cogliere qualcuno in errore”.
L’origine di questo detto non è certa, ma pare che arrivi dal latino marro o marronis, che significa proprio errore.
Da qui a “marrone”, il frutto del castagno, il passo è stato davvero brevissimo!


Ingredienti (per 4 persone)

  • 300 g di zucca
  • 500 g di castagne
  • 2 patate
  • 250 g di scamorza
  • Un cucchiaino di miele di castagno
  • Alcune foglie di alloro
  • Olio di oliva extra vergine q.b.
  • Sale q.b.
     

Preparazione

  1. Incidi la buccia delle castagne e falle bollire in acqua leggermente salata e profumata con alcune foglie di alloro, per circa 30 minuti
  2. Una volta cotte e raffreddate, sbucciale e schiacciale con una forchetta
  3. Nel frettempo pulisci e cuoci le patate per 30 minuti in 200 ml di acqua (se vuoi puoi cuocerle anche nel brodo vegetale). Aggiungi le castagne e fai cuocere insieme per qualche minuto.
  4. Frulla con un frullatore a immersione fino ad ottenere una salsa della consistenza desiderata.
  5. Pulisci la zucca e tagliala creando dei rettangoli di circa 5 cm di lunghezza e dello spessore di mezzo centimetro. Griglia queste fettine su una bistecchiera.
  6. Affetta la scamorza e fai cuocere le fette fino a quando non diventano filanti. Ora crea una torretta, alternando ad uno strato di zucca, una fetta di scamorza e un cucchiaio di salsa di castagne. Alterna gli strati fino ad esaurire gli ingredienti.
  7. Circonda le torrette con salsa di castagne a piacere, infine decorale con un cucchiaino di miele di castagno e servi in tavola!

 

Tratto da Blister, il magazine del Policlinico per curare l'attesa