Loading
URP e Comunicazione | Prenotazioni | Reparti | Di cosa hai bisogno? | Gare e concorsi | Amministrazione | Ricerca e università | 6 secoli di storia

Pronto soccorso

In caso di pericolo di vita o necessità di urgente assistenza medica la richiesta di soccorso sanitaria avviene componendo da qualsiasi telefono e gratuitamente il numero 118.
Alla chiamata risponde un operatore specializzato che pone alcune domande per capire la gravità dell’episodio. La centrale operativa del 118, quando necessario, invia un’ambulanza e i soccorsi adeguati dal punto più vicino.


> Pronto Soccorso Generale

  • via Francesco Sforza, 33 - padiglione Guardia e Accettazione (MAPPA)
  • 02 5503.6686
Il Pronto Soccorso è un'istituzione pubblica alla quale ogni cittadino si può rivolgere per problemi urgenti di salute. Nessun ricovero giudicato urgente viene rifiutato. Qualora esigenze assistenziali lo facciano preferire o lo impongano, si provvede ad inviare il paziente in altro ospedale. L’accesso alle sale visita è regolamentato da un sistema riconosciuto internazionalmente, detto triage. Attraverso metodi codificati (breve intervista del paziente, informazioni da 118, informazioni da parenti o accompagnatori) viene individuato il problema principale del paziente. Quindi si stabilisce, in base alle condizioni d’urgenza, il suo livello di gravità e la priorità di accesso alle sale visita con l’assegnazione di un codice colore che corrisponde ai diversi gradi di urgenza:

  • CODICE ROSSO - Emergenza. Pericolo di vita immediato. Priorità assoluta.
  • CODICE GIALLO - Urgenza. Lesione grave. Massimo impegno per ridurre l'attesa del paziente.
  • CODICE VERDE - Urgenza minore. Nessun apparente pericolo di vita. Intervento "differibile". Cure prestate dopo i casi più urgenti
  • CODICE BIANCO - Nessuna urgenza. Caso apparentemente non grave, risolvibile dal medico di famiglia o dallo specialista in ambulatorio. Visita effettuata quando possibile, compatibilmente con tutte le altre urgenze. Accesso dopo Codice Verde. (*)
(*) Queste prestazioni sono soggette al pagamento del ticket di € 25,00 per la visita specialistica, comprese eventuali altre prestazioni diagnostico-terapeutiche. Sono esentati dal ticket: i minori di età inferiore ai 14 anni, i cittadini di età superiore ai 65 anni, tutte le categorie esenti.


> Pronto Soccorso Dermatologico

  • via Pace, 9 – pad. Bertarelli Rosti (MAPPA) dal lunedì al venerdì
  • via Francesco Sforza, 35 – pad. Monteggia (MAPPA) sabato e domenica
In caso di un problema dermatologico non affrontabile con il medico di base, è attivo un Pronto Soccorso dedicato in alcune ore della giornata:
- dal lunedì al venerdì, dalle 13.30 alle 15.30 presso gli ambulatori di via Pace 9, pad. Bertarelli-Rosti
- sabato e domenica, dalle 11.30 alle 13.30 presso gli ambulatori del padiglione Monteggia (stanze 8 e 9), via Francesco Sforza, 35.

Per le urgenze il cittadino può rivolgersi 24 ore su 24 al Pronto Soccorso generale in via Francesco Sforza 33.


> Pronto Soccorso Pediatrico

  • via Commenda, 9 - Clinica De Marchi (MAPPA)
  • 02 5503.2694 – 02 5503.2697
Al Pronto Soccorso Pediatrico ci si rivolge nel caso in cui le condizioni di salute del bambino possano far pensare all’insorgenza di una malattia acuta, o se richiede urgente assistenza medica, o nel caso di pericolo di vita. Il bambino sarà accolto dal personale dedicato che valuterà l’urgenza secondo i quattro codici di priorità (triage) in uso nel Pronto Soccorso Generale e descritti nelle pagine precedenti, e presterà le cure necessarie.
Il Pronto Soccorso pediatrico è dotato di letti di osservazione breve e di osservazione intensiva. In questi letti può essere ricoverato il bambino che necessita di accertamenti e cure per la stabilizzazione clinica.
Una volta stabilizzato il bambino, in base al quadro clinico ed alle necessità di cure, può essere dimesso o ricoverato nei reparti di degenza ordinaria nella Clinica Pediatrica De Marchi o negli stessi letti della Unità Operativa Complessa di Pediatria Urgenza-Emergenza.


> Pronto Soccorso Ostetrico-Ginecologico

  • via Commenda, 12 - Clinica Mangiagalli (MAPPA)
  • 02 5503.2252 – 02 5503.2268
Il Pronto Soccorso ostetrico-ginecologico accoglie e valuta 24 ore su 24 le richieste sanitarie urgenti di natura ostetrico-ginecologica.


PAGAMENTO DEL TICKET DI PRONTO SOCCORSO

> Pronto Soccorso generale adulti

Presso il padiglione Guardia-Accettazione (MAPPA) è attiva una cassa per il pagamento del ticket relativo alle prestazioni del Pronto Soccorso generale adulti. E’ soggetto al pagamento del ticket di PS l’utente che viene dimesso con codice bianco.

  • dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 18.00
E’ consentito il pagamento in contanti, con bancomat, carta di credito e Banco Posta.

Quando la cassa è chiusa, il pagamento può essere effettuato con il bancomat alle casse automatiche chiamate "Punti Gialli" situate ai padiglioni:

  • Lamarmora, piano rialzato (MAPPA)
  • Mangiagalli, piano terra di fronte alla Banca Popolare Commercio e Industria (MAPPA)
  • Regina Elena, piano terra (MAPPA)
  • Clinica Odontoiatrica (adiacente al pad. Alfieri), piano terra * (MAPPA)
  • Monteggia, piano terra (MAPPA)


> Pronto Soccorso Pediatrico e Ostetrico-Ginecologico

Il pagamento dell’eventuale ticket relativo alle prestazioni di Pronto Soccorso pediatrico e ostetrico-ginecologico si può effettuare alle casse della Clinica Mangiagalli, piano terra (MAPPA).

  • dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 18.00
E’ consentito il pagamento in contanti e con bancomat.

Negli orari di chiusura, è attivo sempre in Mangiagalli il Punto Giallo (solo bancomat).


> Esenzioni

L’esenzione dalla compartecipazione alla spesa sanitaria è prevista per età, reddito e patologia/invalidità.

Per verificare la propria categoria, avere informazioni dettagliate e scaricare la modulistica per la presentazione della richiesta di esenzione, si consiglia di visitare il sito internet della ASL Milano:

Ulteriori informazioni sul ticket sanitario sono disponibili sul portale Sanità di Regione Lombardia.