Evento
Complicanze ostetriche e modalità di parto in pazienti con endometriosi profonda (Mangiagalli Journal Club)

Quando:
mercoledì 22/01/20
Orari:
dalle 14.00 alle 16.00

Riparte il ciclo di incontri dedicato all'educazione continua in Ostetricia e Ginecologia

Il tema del primo incontro di mercoledì 22 gennaio è l'endometriosi. 
La professoressa Exacoustos e il dottor Leone Roberti Maggiore ci parleranno dell’importanza dell’inquadramento della paziente gravida affetta da endometriosi, della gestione della gravidanza e dell’espletamento del parto in queste pazienti così delicate.

L’endometriosi è una patologia ginecologica benigna che colpisce circa il 10% delle donne in età fertile. Recentemente, la convinzione secondo cui la gravidanza rappresenti un momento “terapeutico” per l’endometriosi è venuta meno, ed è sempre più evidente come il binomio endometriosi-gravidanza sia complesso e di difficile gestione.
Nello specifico, tale condizione comporta un aumento dei rischi di aborto spontaneo, restrizione della crescita fetale, parto pretermine, preeclampsia, placenta previa, emorragia antepartum e di espletamento del parto mediante taglio cesareo.
L’incidenza di tali complicanze è maggiore nelle pazienti con endometriosi profonda e aumenta esponenzialmente in caso di gravidanza da Procreazione Medicalmente Assistita.

Scarica il calendario degli incontri

Educazione continua in Ostetricia e Ginecologia - Mangiagalli Journal Club

25 incontri per affrontare e confrontarsi con gli esperti del Policlinico e con relatori di fama nazionale e internazionale, su importanti aspetti che riguardano il mondo della Ginecologia e l'Ostetricia.
Le lezioni si tengono nell'Aula B della Clinica Mangiagalli dalle 14.00 alle 16.00 e sono rivolte a medici, ostetriche e infermieri.
Il corso è iniziato mercoledì 22 gennaio, è gratuito e accreditato ECM (50 crediti).

Come iscriversi?
L'iscrizione avviene direttamente in aula prima dell'incontro.
Saranno certificati 50 crediti formativi se si frequenteranno almeno 22 incontri su 25.

E' comunque possibile partecipare all'incontro fino ad esaurimento posti

 

Prossimi eventi Vedi calendario completo