News dal Policlinico

notizia
25/03 2013
Cultura

L’Annunciazione è protagonista nelle visite gratuite ai Ca’ polavori

— di Lino Grossano

L’Ospedale Maggiore di Milano è dedicato alla Vergine Annunciata: il 25 marzo, giorno dell’Annunciazione, si celebra ogni due anni la Festa del Perdono, con la quale dal 1459 è concessa l’indulgenza plenaria a coloro che donano all’ospedale.

E’ per questo che il nuovo quadro esposto nell’iniziativa i Ca’ polavori è proprio “l’Annunciazione” di Pier Francesco Mazzucchelli detto il Morazzone, che sarà protagonista di un piccolo tour guidato attraverso i tesori culturali dell’Ospedale.

Il nuovo quadro è andato a sostituire il ritratto di Carlo Rotta dipinto da Giovanni Segantini, che ha inaugurato la stagione di visite gratuite con le quali la Fondazione Ca’ Granda ha voluto aprire i propri tesori ai cittadini. Molte opere d’arte della Fondazione Ca’ Granda, così come la chiesa della Santissima Annunciata e la colomba simbolo del Policlinico di Milano, raccontano una storia che si intreccia e si snoda attraverso i secoli.

IL QUADRO DEL MORAZZONE – L’opera è datata tra il 1607 e il 1617. A Milano è stata esposta per l’ultima volta nel 1981 ed è stata la grande assente all’evento regionale che si è tenuto al grattacielo Pirelli tra il 2009 e il 2010, a causa delle cattive condizioni di conservazione in cui si trovava. Il restauro, iniziato nel 2011 grazie a una generosa donazione di Franca Chiappa (storica responsabile dell’Ufficio Comunicazione dell’ospedale), si è concluso nel 2012.
Il dipinto è esposto al primo piano di Palazzo Uffici, sede amministrativa della Fondazione, di fronte al Policlinico (via Francesco Sforza 28, Milano). E’ collocato in una teca blindata, per assicurare le condizioni di temperatura, umidità e sicurezza adatte ad un’opera così preziosa e delicata. La teca è stata acquistata con una donazione personale del presidente della Fondazione Ca’ Granda, Giancarlo Cesana.

VISITE E PRENOTAZIONI – Il ritratto è accessibile a tutti, con una visita guidata gratuita. Per conoscere i giorni e gli orari disponibili e accedere all’iniziativa è indispensabile una prenotazione all’indirizzo email capolavori@policlinico.mi.it, specificando un nominativo, il numero di persone che parteciperanno e il giorno preferito. E’ possibile anche prenotare telefonando ai seguenti recapiti: 02-5503-8408 oppure 02-5503-4557 (attivi dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 16.00).
Gli spazi sono attrezzati anche per accogliere visitatori in carrozzina, attraverso un ingresso dedicato. Per usufruire di questa opportunità è importante specificare questa esigenza durante la fase di prenotazione.

GRUPPI E SCUOLE – Insegnanti, associazioni o gruppi di persone interessate possono concordare una visita guidata anche nei giorni in cui normalmente non è previsto l’accesso all’opera. La prenotazione va effettuata almeno una settimana prima del giorno preferito, ma è comunque soggetta alla disponibilità delle guide accompagnatrici.

I PROSSIMI QUADRI –
– “Ritratto di Virginia Zuffi Parravicini” (1905) di Baldassarre Longoni; esposto l’ultima volta nella Festa del Perdono del 1971, è stato restaurato in occasione della mostra sul Divisionismo a Rovigo del 2012.
– “Medicina nucleare” (1957) di Augusto Colombo, è appena rientrato dal laboratorio di restauro dopo un intervento durato 4 anni, e non è mai stato esposto in eventi pubblici.

> Scarica la scheda de “L’Annunciazione” di Pier Francesco Mazzucchelli, detto il Morazzone