News dal Policlinico

notizia
11/12 2017
Salute e Ricerca

Ambrogino d'oro 2017 a Giorgio Rossi, direttore della Chirurgia Generale e dei Trapianti di Fegato

— di Lino Grossano

"La sua carriera culmina quest’anno con la nomina a Professore Ordinario per il Settore Scientifico presso l’Università degli Studi di Milano, Dipartimento Fisiopatologia Medico Chirurgica e dei Trapianti. Coronamento di un percorso professionale quarantennale caratterizzato dal costante interessamento per i progressi scientifici teorici e applicativi e dalla sempre viva attenzione all’aspetto umano dell’attività medica. Ha avuto un ruolo fondamentale nella nascita del Centro Trapianti del Policlinico, di cui è direttore da dodici anni: un settore all’avanguardia grazie all’introduzione di tecniche chirurgiche come lo ‘split’, la divisione del fegato di un donatore in due parti, che dal 1993 ha consentito di intervenire su molti bambini in attesa di un organo di dimensioni adeguate e di abbassare di conseguenza i tassi di mortalità in questo campo".

E' con questa motivazione che Giorgio Rossi, direttore della Chirurgia Generale e dei Trapianti di Fegato del nostro Ospedale, è stato insignito della Medaglia d'Oro del Comune di Milano, nota anche come Ambrogino d'Oro.

Rossi ha iniziato la sua attività di chirurgo nel 1980, dedicandosi sia alla clinica sia alla ricerca sperimentale. Negli anni ha perfezionato le sue conoscenze sul trapianto, in particolare quello epatico, negli Stati Uniti. Si occupa da sempre di patologie del fegato, delle vie biliari e del pancreas, con l'obiettivo di proporre al paziente le terapie più innovative, preferendo le tecniche chirurgiche mininvasive.

Giorgio Rossi è il settimo esperto del Policlinico a meritare un Ambrogino d'oro negli ultimi sette anni. La premiazione si è svolta il 7 dicembre, giorno dedicato proprio a sant'Ambrogio, al Teatro Dal Verme di Milano. E commenta così la sua premiazione:

“Sinceramente non me l'aspettavo. Ritengo comunque che questo premio personale sia un riconoscimento anche per l’Amministrazione, per tutti i medici, infermieri e tecnici che con il loro impegno e collaborazione hanno sostenuto e sostengono l’attività di trapianto in Policlinico, permettendo di continuare una strada in continua evoluzione che richiede notevole impegno clinico ed organizzativo e che rappresenta una mission dell’Ospedale. Grazie anche ai pazienti che con la loro vicinanza e riconoscenza ci supportano e ci spingono a continuare su questa via alla ricerca di risultati sempre migliori.”

 

Per conoscere l'elenco di tutti i vincitori del 2017, clicca qui.


Ecco tutti i riconoscimenti collezionati dal Policlinico negli ultimi anni:

MEDAGLIA D’ORO (Ambrogino)

- prof. Luciano Gattinoni (ex primario di Anestesia e Rianimazione) - 2016

– prof. Giorgio Lambertenghi De Liliers (ex primario di Ematologia) – 2015

– prof. Giancarlo Roviaro (ex primario di Chirurgia Generale) – 2013

– prof. Carlo Vergani (ex primario di Geriatria) – 2011

– prof. Pier Mannuccio Mannucci (ex direttore Scientifico, ex primario di Medicina) – 2010

– dott.ssa Alessandra Kustermann (direttore UOC Pronto Soccorso e Accettazione ostetrico-ginecologica – 2010

ATTESTATO DI CIVICA BENEMERENZA

- Giancarlo Cesana (presidente Fondazione Ca' Granda Policlinico 2010-2015) - 2016

– Centro Trapianti di fegato della Fondazione – 2014

– UOS di Radiologia senologica della Fondazione – 2013