News dal Policlinico

notizia
05/12 2012
Salute e Ricerca

Iniziano i lavori per il nuovo Policlinico: una lettera ai cittadini

— di Lino Grossano

Pubblichiamo in questo post la lettera che la Presidenza e la Direzione strategica della Fondazione hanno voluto rivolgere e distribuire ai cittadini, per spiegare loro i dettagli e le ragioni dei lavori di abbattimento di alcuni padiglioni.

 

Cari cittadini,

sono da poco iniziati i lavori per demolire alcuni padiglioni del Policlinico di Milano, che faranno spazio al nuovo Ospedale. I lavori sono stati studiati per arrecare il minor disagio possibile alla città e nel rispetto dell’ambiente: vibrazioni ridotte al minimo, accorgimenti per evitare la dispersione delle polveri e dei detriti, e rumorosità limitata. Ogni aspetto è attentamente monitorato dalla Clinica del Lavoro, che certificherà di continuo la sicurezza e la salubrità dell’area.

Si tratta di un lavoro immane, sia per le dimensioni dell’opera sia perché manterrà inalterati tutti i servizi di assistenza e cura ai cittadini, nessuno escluso. Gli automezzi del cantiere, inoltre, hanno un ingresso separato, che non intaccherà la viabilità esterna all’ospedale.

Nonostante gli sforzi, però, alcuni disagi potrebbero esserci lo stesso. Per questo ci scusiamo con voi, e vi chiediamo un po’ di pazienza: stiamo lavorando per darvi un Ospedale sempre più all’avanguardia, proprio nel cuore di Milano. Non è un’impresa semplice, ma è indispensabile per la città: il vostro sostegno e la vostra comprensione saranno preziosissimi per rendere questi lavori ancora più efficaci.

Grazie di cuore,

Giancarlo Cesana, Presidente

Luigi Macchi, Direttore Generale

Fondazione Ca’ Granda
Policlinico di Milano