Giorgio Aimi

Giorgio Aimi

Medico

Ostetricia >
Mangiagalli Center >

• Miomi uterini
• Endometriosi e sue conseguenze sulla fertilità e sul dolore pelvico
• Cisti ovariche
• Chirurgia laparotomica e laparoscopica
• Chirurgia isteroscopica
• Amniocentesi e villocentesi

Ha favorito la diffusione dell'approccio laparoscopico nel trattamento delle patologie ginecologiche benigne. 
In ambito ostetrico svolge ecografie e procedure di diagnosi prenatale (amniocentesi).
In ambito ginecologico effettua ecografie transvaginali e trattamento medico o chirurgico (laparotomico/laparoscopico/isteroscopico) delle principali patologie ginecologiche benigne (endometriosi e miomi).

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1992 all'Università degli Studi di Milano, dove nel 1997 si è specializzato in Ginecologia e Ostetricia. Durante la formazione universitaria ha svolto uno stage pratico di Chirurgia Endoscopica alla Ginecologia Ostetrica del Polyclinique de l'Hotel-Dieu - Università di Clermont-Ferrand e uno stage di miniendoscopia al servizio di Leuven Institute for Ferility and Embriology (Belgio).

Subito dopo la specializzazione viene assunto all'Ospedale Maggiore di Crema nella Ginecologia e Ostetricia. Dal gennaio 2000 entra nel team della Ginecologia del Policlinico di Milano, dove è referente della Endoscopia Ginecologica.

Membro di: European Society For Gynaecological Endoscopy (Esge); American Association Gyenecolocical Laparoscopy (Aagl) e Società Endoscopia Ginecologica Italiana (Segi). 
Esperto Valutatore della Società Italiana d’Endoscopia Ginecologica. Collabora con l'Urologia dell’Ospedale di San Donato Milanese per le patologie urologiche causate da endometriosi.

- Patologie fetali (iposviluppi o gemellari) 
- Endometriosi
- Miomi uterini
- Menorragie
- Dolore pelvico cronico
- Chirurgia endoscopica

Aggiornato alle 12:51 del 01/12/2017