Margherita Calcagnino

Margherita Calcagnino

Medico

Cardiologia >

  • Cardiopatia ischemica acuta e cronica (infarto miocardico, sindromi coronariche acute, angina pectoris)
  • Cardiomiopatie ereditarie (cardiomiopatia ipertrofica, dilatativa, aritmogena, malattia di Anderson Fabry)
  • Patologie cardiache infiammatorie infettive (miocarditi, pericarditi, endocarditi)
  • Scompenso cardiaco (insufficienza cardiaca acuta e cronica)
  • Patologie aritmogene ereditarie ed acquisite (Sindrome del QT lungo, Sindrome di Brugada, aritmie ventricolari, fibrillazione atriale)
  • Cardiopatie in gravidanza
  • Elettrocardiogramma
  • Ecocardiogramma color Doppler transtoracico e transesofageo
  • Ecocardiogramma da stress farmacologico (dobutamina, dipiridamolo) e da stress fisico
  • Ecocardiogramma con contrasto
  • Risonanza Magnetica Cardiaca
  • Test da sforzo al cicloergometro/treadmill
  • Holter ECG

Laureata con lode in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia nel 2004, si è poi specializzata in Cardiologia nel 2008. In seguito ha conseguito il Dottorato in Medicina Interna e Terapia Medica presso l’Università degli Studi di Pavia nel 2015.

Possiede:

  • Certificazione Europea di Ecocardiografia
  • Level II accreditation in CMR (Training specifico in Risonanza Magnetica Cardiaca - CMR)
  • Certificazione Europea di Risonanza Magnetica Cardiaca

Dopo l’esperienza al The Heart Hospital di Londra, torna in Italia, dove lavora all’Humanitas di Milano e all’Istituto Auxologico Italiano. Nel 2015 si trasferisce all’ Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, mentre dal 2016 fa parte dello staff medico della Cardiologia del Policlinico di Milano.

  • Working Group ESC Myocardial and Pericardial diseases
  • Working Group ESC Cardiac Magnetic Resonance
  • European Association of Echocardiography
  • Gruppi di studio SIC e ANMCO di Risonanza Magnetica Cardiaca e Scompenso Cardiaco
  • Iscritta alla ANMCO

Svolge attività di ricerca principalmente nell'ambito delle cardiomiopatie, dell'imaging cardiaco avanzato e delle patologie cardiache in gravidanza.

Aggiornato alle 10:31 del 09/02/2018