Il patrimonio culturale dell’Ospedale comprende collezioni di dipinti, sculture e oggetti d’arte giunti tra i beni dell’ospedale con le eredità dei benefattori, e degli artisti Camillo Rapetti e Achille Alberti.

La più ragguardevole è la raccolta Litta, che annovera “La preghiera del Mattino” capolavoro di Vincenzo Vela, in mostra al Museo di Milano in via S. Andrea 6, e l’importante nucleo di dipinti antichi esposto presso la Pinacoteca del Castello Sforzesco di Milano, tra cui emergono le opere di Alessandro Bonvicino detto “il Moretto”.

Infine, ma non ultimi, si ricordano un medagliere di 186 pezzi, mobili e oggetti vari di arredamento.

Degno di nota è anche il sistema dei fabbricati storici appartenenti all’ospedale, formato in prevalenza da antichi edifici di culto nonché da numerose cascine (da cui proviene una serie di 33 campane di bronzo), dislocati a Milano e nelle campagne lombarde. Le chiese e gli oratori possono vantare opere realizzate da artisti come Francesco Barbieri da Cento detto “Il Guercino” o Giovan Battista Trotti detto “Il Malosso” e numerosissimi oggetti e arredi sacri.

Un’interessante selezione di opere è esposta presso il museo dell’Abbazia di Morimondo

Maggiori informazioni:
www.abbaziamorimondo.it.

Tutti i diritti delle immagini sono riservati.
L’utilizzo non è consentito senza l’autorizzazione dei legittimi proprietari


Credits: © Mattia Balsamini per Icon Design