Segreteria

02 5503.3602
medicinaltaintensita@policlinico.mi.it

padiglione Devoto, 1° piano
Medicina Generale - Alta Intensità di Cura
Degenze

02 5503.3605

Padiglione Guardia Accettazione
Via F. Sforza 35
Mostra mappa


Mappa Reparto

Informazioni sui ricoveri e orari di visita

Orario di colloquio con i medici:
Lun, Mer e Ven: 14.30 - 15.00 

Il Direttore è disponibile previo appuntamento fissato in segreteria.

La Medicina Interna ad Alta Intensità di Cura del Policlinico è specializzata nel ricovero di pazienti complessi pluripatologici o che presentano patologie acute cardiovascolari, respiratorie, neurologiche e metaboliche.
Le prestazioni sono rivolte a pazienti adulti e l’accesso avviene dal Pronto Soccorso e/o per trasferimento di pazienti acuti critici dalle altre unità operative dell’ospedale. Particolare attenzione è data al follow up per garantire una continuità assistenziale e di cura.

  • Visite ed ECG
  • Ecodoppler cardiaco, TEE, TSA
  • Ecodoppler venoso AI
  • Ecografia internistica
  • Monitoraggio dinamico ECG e Pressione Arteriosa

Si avvale di strumentazione all’avanguardia per la diagnosi cardio-vascolare, l’ecografia, la spirometria e l’endoscopia digestiva.

Infine, l’unità operativa si caratterizza per la presenza di:

  • letti dedicati alla fase critica dotati di monitoraggio in continuo dei parametri vitali e/o ventilazione non invasiva;
  • letti di degenza medica ordinaria per la fase sub acuta con possibilità di monitoraggio mediante telemetria.
  • patologie internistiche acute cardiovascolari
  • patologie internistiche acute respiratorie
  • patologie internistiche acute neurologiche
  • patologie internistiche acute metaboliche
  • pluripatologie complesse

 

Svolge una intensa attività di ricerca in ambito cerebro-cardio-vascolare, glicometabolico, pneumologico–infettivo logico.
La didattica è rivolta ai medici specializzandi delle scuole di specializzazione in Medicina Interna, Geriatria, Malattie dell’Apparato Respiratorio, Fisiatria e per gli studenti del Corso di Laurea della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Statale di Milano.

Aggiornato alle 09:03 del 24/11/2017
Aggiornato alle 09:03 del 24/11/2017