Fisiopatologia Digestiva
02 5503.5585
Lun – Ven: 8.30 - 13.00 e 14.00 - 15.30
Regina Elena, 3° piano

Ecografia (tempo di transito), Breath test (Helicobacter pylori, intolleranza al lattosio, sovraccrescita batterica e tempo di transito) e Fibroscan
02 5503.3326
Lun – Ven: 8.30 - 12.30
Clinica Mangiagalli, 3° piano

02 5503.5413
Lun – Ven: 8.30 - 13.00
Padiglione Granelli, piano terra, Centro Migliavacca

Esami endoscopici ed esiti istologici
02 5503.5585
Lun – Ven: 8.30 - 13.00 e 14.00 - 15.30
Regina Elena, 3° piano

 

Segreteria

02 5503.3326 (Gastroenterologia)

02 5503.5332 (Endoscopia Digestiva)

Clinica Mangiagalli, 3° piano, Scala C
Gastroenterologia ed Endoscopia
Degenze

02 5503.3681 -3747

Clinica Mangiagalli
Via Della Commenda 12
Mostra mappa


Mappa Reparto

Informazioni sui ricoveri e orari di visita

Orario di colloquio con i medici:
Giorni feriali e festivi: 11.30 - 12.30

L’èquipe medica altamente qualificata è in grado di gestire problemi gastroenterologici ed epatologici in pazienti di tutte le età, dal bambino, anche sotto i 2 anni di età, all’anziano, anche oncologico. Vengono eseguite indagini sia diagnostiche che terapeutiche e, in particolare, esofagogastroduodenoscopia (EGD), enteroscopia con videocapsula endoscopica (VCE) o con doppio pallone (DBE - Double Balloon Enteroscopy), pancolonscopia ed endoscopia delle vie biliari e pancreatiche, sclerosi delle varici esofagee ed ecoendoscopia (EUS, Endoscopic Ultra Sonography).

Per lo studio di addome superiore e inferiore, anse intestinali, lesioni e malattie epatiche, i medici si avvalgono di strumentazione ecografica all’avanguardia con o senza mezzo di contrasto, integrata se necessario a tecniche elastografiche, in collaborazione con i medici del Centro di riferimento per l’ecografia gastroenterologica. La Gastroenterologia ed Endoscopia del Policlinico ha è inoltre specializzata nell’utilizzo di tecniche ecografiche ed elastografiche come il Fibroscan®.

L’unità operativa è in grado di offrire un ampio ventaglio di prestazioni come la pH Metria con tecnica tradizionale o capsulare (Bravo), la pH impedenziometria, la manometria esofagea ad alta risoluzione, la manometria ano-rettale e l’ecografia trans-anale. Inoltre, sono attivi percorsi diagnostico-terapeutici specifici per il trattamento di malattie rare come l’acalasia esofagea, la malattia di Whipple e la Colangite sclerosante.

È presente un Laboratorio d’analisi, punto di riferimento Regionale, specializzato nella determinazione di particolari ormoni gastrointestinali come cromogranina A (Cg A), somatostatina (SS), polipeptide pancreatico (PP), glucagone (GLU), gastrina (G), peptide vasoattivo intestinale (VIP) e acido 5 idrossiindolacetico (5-HIAA).

Infine, non va dimenticata la competenza dell’équipe nel trattare particolari tipi di tumori del tratto gastrointestinale di origine neuroendrocrina, avvalendosi di un specifico Centro di riferimento per la diagnosi e cura dei tumori neuroendocrini gastro-entero-pancreatici. La Gastroenterologia del Policlinico di Milano è stata accreditata come centro di formazione europeo rientrando nel Visiting Fellowship Programme dell’United European Gastroenterology ed è Centro di Eccellenza Europeo, titolo attribuito dallo European Board of Gastroenterology and Hepatology.

  • Gastroenterologia generale
  • Malattie dell’esofago
  • Malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI o IBD: Inflammatory Bowel Disease), che comprendono la Rettocolite Ulcerosa (RCU), la Malattia di Crohn e le coliti microscopiche (collagenosica e linfocitica)
  • Malattie funzionali del colon e dell’ano-retto
  • Malattia celiaca (celiachia)
  • Emocromatosi e stati di sovraccarico ferrico
  • Neoplasie neuro-endocrine gastroenteropancreatiche (GEP-NET)
  • Malattie Epatiche
  • Ipertensione portale
  • Malattie delle vie biliari e del pancreas
  • Malattie Rare

L’Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia è parte integrante:

  • della Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Università di Milano, frequentata da Medici specializzandi e riconosciuta come Centro di insegnamento dall’European Board of Gastroenterology
  • della Scuola di Dottorato in Scienze Biomediche e Sperimentali ed è sede del Centro di Ricerche Interuniversitario “Thomas C. Chalmers” sulla “Metodologia delle revisioni sistematiche e la promozione della Evidence-based Medicine EBM” (Direttore Prof. Dario Conte).

 

Aggiornato alle 08:38 del 15/11/2017
Aggiornato alle 08:38 del 15/11/2017