Servizio sul territorio

Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa


Segreteria

02 5503.4412
caa@policlinico.mi.it

padiglione Primo, 1° piano - via Pace, 9

Il Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa (CSCA) svolge:

  • formazione e informazione per operatori, familiari, insegnanti ed educatori, in presenza e a distanza
  • sensibilizzazione culturale del territorio
  • prova e prestito di ausili e tecnologie per la comunicazione e formazione al loro uso
  • assessment e consulenza
  • sostegno allo spin-off di nuovi gruppi di CAA nei servizi territoriali di Npia
  • formazione intensiva in situazione
  • ricerca scientifica

È richiesta la partecipazione ad un modulo formativo di base (Introduzione alla CAA, Laboratorio “Libri su Misura”, Formazione A Distanza (FAD), Laboratorio Libri Avanzato), al termine del quale è possibile richiedere un assessment.

Il Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa (CSCA) si rivolge a bambini con bisogni comunicativi complessi (BCC), e alle loro famiglie, con particolare attenzione allo sviluppo linguistico sia espressivo che recettivo. 
Le patologie trattate riguardano:
• i disturbi dello spettro autistico (ASD)
• le sindromi genetiche (S. di Down, Angelman, Cornelia de Lange, Mowat Wilson e altre sindromi
rare)
• le paralisi cerebrali infantili (PCI),
• le malattie progressive, neuromotorie, amiotrofia spinale, distrofia muscolare
• le disabilità intellettiva
• i disturbi della comprensione linguistica (disfasia grave, etc).

Aggiornato alle 12:00 del 23/01/2018
Aggiornato alle 12:00 del 23/01/2018