News dal Policlinico

notizia
20/01 2017
Salute e Ricerca

L’onestà nella ricerca scientifica: a lezione di correttezza con i grandi della scienza

— di Lino Grossano

La ricerca scientifica, per definizione, deve produrre risultati imparziali e onesti. Purtroppo è in costante crescita il fenomeno delle frodi scientifiche, come riporta tra gli altri anche l’Associazione Nazionale Professionale per la Ricerca (“Le frodi scientifiche aumentano […]“). Un caso recente è quello di Springer Nature, rivista accademica che ha ritirato in un colpo solo 58 articoli a causa di “plagi o manipolazioni”, come riporta The Scientist. Negli anni il fenomeno si è così esteso che esistono blog specializzati (come Retraction Watch) dove vengono segnalati tutti i casi di articoli ritirati o coinvolti in sospette frodi scientifiche.

La Fondazione Ca’ Granda Policlinico è il primo IRCCS pubblico in Italia per qualità e quantità della ricerca prodotta. E proprio per questo il suo direttore scientifico, Silvano Bosari, ha voluto organizzare una giornata con alcuni dei massimi esperti di ricerca a livello italiano e internazionale, per parlare di integrità e cattiva condotta nella ricerca.

Ad incontrare tutti gli interessati ci saranno

Enrico Bucci, dello Sbarro Health Research Organization (SHRO) Temple University – U.S.A.
Ernesto Carafoli, del Venetian Institute of Molecular Medicine (VIMM), Università degli Studi di Padova, Accademico dei Lincei
Elena Cattaneo, dell’Università Statale di Milano e della Fondazione Istituto Nazionale di Genetica Molecolare (INGM), Senatrice a Vita

L’appuntamento è per il 26 gennaio 2017, dalle ore 15.00, nell’aula magna della Clinica Mangiagalli al Policlinico di Milano (via della Commenda 12).

Vi aspettiamo!

 

(scarica la locandina)