News dal Policlinico

notizia
03/12 2014
Salute e Ricerca

Cantiere al lavoro anche di notte per realizzare il nuovo Pronto Soccorso del Policlinico

— di Lino Grossano

Alla Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano i lavori per realizzare il nuovo Pronto Soccorso non si fermano mai, letteralmente. Da pochi giorni, infatti, nel cantiere sono cominciati degli speciali turni notturni, e gli operai lavorano ininterrottamente 24 ore su 24, dando un’accelerata ai tempi di realizzazione del Padiglione dedicato all’emergenza e all’urgenza.

Grazie al nuovo ritmo di lavoro, è previsto che il nuovo Pronto Soccorso sia ultimato e operativo in tempo per l’Expo 2015 di Milano. Il lavoro notturno è possibile grazie ad una speciale illuminazione ‘a giorno’ che permette agli operai di lavorare in condizioni di totale sicurezza.

Il nuovo Pronto Soccorso raggrupperà più specialità e amplierà le sue competenze. In particolare, nel nuovo edificio saranno comprese anche la medicina d’urgenza, la chirurgia d’urgenza, una terapia intensiva da 12 posti letto, un blocco operatorio con 4 sale chirurgiche, 30 letti per l’osservazione dei malati, degenze per 92 posti letto, e gli studi medici. Il nuovo Pronto Soccorso sarà collegato in modo diretto con tutti i Padiglioni del Policlinico già esistenti, e integrato con il monoblocco del Nuovo Ospedale. A partire dal 2016, integrerà anche il Pronto Soccorso Pediatrico, attualmente in funzione nella Clinica De Marchi: in questo modo, tutte le attività di emergenza e urgenza, sia per l’adulto che per il bambino, saranno comprese in un’unica struttura.

 

(clicca su un’immagine per ingrandirla)