News dal Policlinico

notizia
08/08 2013
Cultura

La Strada delle Abbazie: un percorso tra storia, cultura ed enogastronomia

— di Redazione

Veduta dall’alto dell’abbazia di Mirasole

Domenica 1 settembre verrà inaugurata “La strada delle abbazie”, un percorso di storia, arte e cultura che si snoda tra 7 antiche abbazie situate nella città di Milano e nel territorio circostante. L’iniziativa è promossa dal Settore Turismo della Provincia di Milano e dal Servizio per la Pastorale del Turismo e i Pellegrinaggi dell’Arcidiocesi di Milano. Anche la nostra Fondazione partecipa all’iniziativa con l’abbazia di Mirasole, una delle tappe del percorso.

L’obiettivo del progetto è quello di promuovere i siti culturali lungo la Strada delle Abbazie attraverso la valorizzazione del territorio, delle sue risorse naturalistiche, agroalimentari e paesaggistiche. Le abbazie, infatti, hanno avuto nel corso dei secoli un ruolo determinante nello sviluppo dell’agricoltura e nel disegno del paesaggio: in quest’ottica il progetto vuole intrecciare turismo religioso, turismo culturale e turismo enogastronomico a cavallo tra il  Parco Agricolo Sud e il Parco del Ticino.

L’itinerario è lungo poco più di 100 chilometri, in buona parte percorribili anche a piedi o in bicicletta, e collega tra loro 7 abbazie: Abbazia di San Lorenzo in Monluè, Abbazia di Chiaravalle, Abbazia di Viboldone, Chiesa di Santa Maria in Calvenzano, Abbazia di Mirasole, Abbazia di Morimondo, Chiesa di San Pietro in Gessate.

Questa iniziativa giunge in un momento propizio per l’abbazia di Mirasole: nel febbraio di quest’anno, infatti, la Fondazione Ca’ Granda ha firmato un comodato con il quale ha affidato per 99 anni il complesso abbaziale ai Canonici Regolari Premostratensi. Si tratta di un ordine religioso composto da circa 1200 confratelli nel mondo, che integra la vita comunitaria e ascetica con una vita immersa nella realtà pastorale. A Mirasole si trasferisce il Priorato San Norberto dell’Ordine, composto da 14 Canonici di cui 8 sacerdoti e 2 diaconi permanenti; l’insediamento è previsto a dicembre 2013, a seguito dei lavori di ristrutturazione, e permetterà l’apertura quotidiana del complesso abbaziale per una fruizione di accoglienza spirituale, ma anche turistica e culturale.

Grazie all’avvento dei frati e alla Strada delle Abbazie sarà quindi possibile far rivivere questo antico complesso: Mirasole è nata 8 secoli fa; per 3 secoli ha mantenuto le caratteristiche per cui era nata e da 5 secoli, pur conservando la peculiarità di luogo di culto, non è più un centro di vita religiosa. Dall’inizio del 1900 è sostanzialmente disabitata; negli ultimi 30 anni, è stata aperta solo qualche ora al giorno e, saltuariamente, ha ospitato concerti e convegni.

Per tutte le informazioni relative alla Strada delle Abbazie e al programma del 1° settembre: www.stradadelleabbazie.it