News dal Policlinico

notizia
10/04 2013
Attualità

Una donna su tre in menopausa ha l’osteoporosi. In Policlinico gli esperti spiegano come proteggersi

— di Lino Grossano

image courtesy of PinkBlue/freedigitalphotos.net

L’osteoporosi è una patologia nella quale si riduce la quantità di minerali contenuta nelle ossa, rendendo molto più fragile lo scheletro. Questo porta di conseguenza a rendere più probabili le fratture: la più frequente è quella del femore, che a sua volta è legata a diverse alte patologie e ad una mortalità più elevata.
Con l’invecchiamento della popolazione il problema dell’osteoporosi ha raggiunto dimensioni drammatiche, sia come numero di persone coinvolte che in termini di costi sanitari per curare queste fratture. Si stima che circa il 30% delle donne in menopausa sia colpito da osteoporosi, e ogni anno in Italia si contano 100mila fratture di femore, oltre ad un imprecisato numero di fratture alle vertebre. Considerando unicamente i costi per la gestione diretta di queste fratture, la spesa supera abbondantemente i costi per gestire l’infarto e l’ictus, che sono a loro volta due patologie molto frequenti nella terza età.
Per quanto riguarda l’osteoporosi, le terapie con i farmaci permettono solo di dimezzare il rischio di frattura. Purtroppo, solo il 33% delle pazienti segue correttamente la terapia: per questo è molto importante insistere sull’importanza della prevenzione.

Prevenire l’osteoporosi significa seguire un sano stile di vita e un’alimentazione equilibrata, ma anche sottoporsi ai giusti esami diagnostici ed evitare i fattori di rischio a cui si può andare incontro nella vita di tutti i giorni. Per fare questo, il consiglio degli esperti è fondamentale: e il 12 aprile, nell’Aula Magna della Clinica Mangiagalli (Fondazione Ca’ Granda Policlinico, via Commenda 12) si svolgerà dalle 14.00 un incontro con gli specialisti di reumatologia, ortopedia, ginecologia, geriatria, endocrinologia. Gli esperti saranno a disposizione per rispondere alle domande dei cittadini sulle misure più efficaci per prevenire la frattura da fragilità delle ossa.

All’incontro interverranno Paolo Beck-Peccoz, endocrinologo; Giorgio Bolis, ginecologo; Iacopo Chiodini, endocrinologo; Luigi Fedele, ginecologo; Daniela Mari, geriatra; Pierluigi Solimeno, ortopedico; Fabio Massimo Ulivieri, reumatologo; e Francesca Waldis, ginecologa.