News dal Policlinico

26/10 2012
Salute e Ricerca

La gioia della musica a sostegno del Centro Trapianti Midollo della Fondazione

— di Redazione

La musica dà la gioia certamente più viva che esista sulla terra”, scrive Stendhal nel 1822 (Sull’Amore). Una gioia ancora più grande se può contribuire ad alleviare le sofferenze e a donare un sorriso. E’ quanto si propone di fare l’Associazione Laura Coviello contro la leucemia, che organizza, in occasione del 17° anniversario della sua fondazione, un concerto benefico a favore dei malati ricoverati nelle camere sterili del Centro Trapianti Midollo della Fondazione.

Martedì 6 novembre, alle ore 21.00, presso la Basilica di S. Marco, in piazza S. Marco a Milano, l’Orchestra Carisch, diretta dal Maestro Stefano Montanari, eseguirà la Sinfonia  D944  “La Grande” di Schubert.

Il biglietto d’ingresso è di 10,00 Euro e con i fondi raccolti si finanzierà il  progetto “Umanizzazione delle camere sterili” che l’Associazione porta avanti da anni per rendere un po’ più confortevole la degenza ai pazienti delle camere sterili presso il Centro Trapianti di Midollo del nostro ospedale.

L’Associazione Laura Coviello contro la leucemia è stata costituita nel febbraio 1996 dai parenti e dai medici che avevano in cura Laura, una ragazza cui è stata diagnosticata una leucemia a 24 anni. L’Associazione supporta in modo attivo il  Centro Trapianti di Midollo della Fondazione Ca’ Granda di Milano, sopperendo in molti casi alle difficoltà che gli ospedali pubblici hanno nel reperire fondi che possano aiutare ad alleviare le sofferenze di coloro che sono sottoposti a trapianto.