Angela Cecilia Pesatori

Angela Cecilia Pesatori

Medico
Responsabile di Unità Operativa Semplice

Epidemiologia >

Prenota con Sistema Sanitario Nazionale

Prenota

  • Tumori professionali
  • Tumore del polmone
  • Agenti cancerogeni (PCB, formaldeide, IPA, benzene, etc).
  • Epidemiologia occupazionale ambientale e molecolare

Si è laureata nel 1980 in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Milano, dove ha conseguito la specializzazione in Medicina del Lavoro nel 1985. Ha inoltre ottenuto il Dottorato di Ricerca in Medicina del Lavoro e Igiene Industriale nell’ambito del quale nel 1986 è stata Visiting Scholar all’University of North Carolina, Chapel Hill (USA) e nel 1991 è stata ricercatrice al National Cancer Institute di Bethesda (USA). 

Nel 1993 è agli Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano e dal 2005 al Policlinico nel Dipartimento di Medicina Preventiva, dove dal 2015 è Direttore facente funzione dell’Epidemiologia.
Parallelamente dal 1982 è docente in Medicina del Lavoro alla facoltà di Medicina e Chirurgia e alla Scuola di Specializzazione dell’Università degli Studi di Milano, dove dal 2004 al 2005 è stata anche docente in Epidemiologia Occupazionale all’European Master in Risk Assessment and Risk Analysis.
Dal 2009 al 2016 è stata inoltre Direttore del Centro EPOCA – Centro di Ricerca in Epidemiologia Occupazionale, Clinica e Ambientale dell’Università degli Studi di Milano.
Ha partecipato, nel corso della sua carriera, a numerosi gruppi di lavoro italiani e internazionali su temi quali: effetti a lungo termine in esposti a diossine, amianto e tumori (Gruppo nazionale ReNAM-REgistro NAzionale dei Mesoteliomi); effetti sulla salute degli inquinanti aerodispersi, Laboratorio di Approfondimento Tumori della Regione Lombardia.

Nel 1993 è agli Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano e dal 2005 al Policlinico nel Dipartimento di Medicina Preventiva, dove dal 2015 è Direttore facente funzione dell’Epidemiologia.
Parallelamente dal 1982 è docente in Medicina del Lavoro alla facoltà di Medicina e Chirurgia e alla Scuola di Specializzazione dell’Università degli Studi di Milano, dove dal 2004 al 2005 è stata anche docente in Epidemiologia Occupazionale all’European Master in Risk Assessment and Risk Analysis.
Dal 2009 al 2016 è stata inoltre Direttore del Centro EPOCA – Centro di Ricerca in Epidemiologia Occupazionale, Clinica e Ambientale dell’Università degli Studi di Milano.
Ha partecipato, nel corso della sua carriera, a numerosi gruppi di lavoro italiani e internazionali su temi quali: effetti a lungo termine in esposti a diossine, amianto e tumori (Gruppo nazionale ReNAM-REgistro NAzionale dei Mesoteliomi); effetti sulla salute degli inquinanti aerodispersi, Laboratorio di Approfondimento Tumori della Regione Lombardia.

Ha collaborato e collabora con gruppi di lavoro internazionali quali ILCCO (International Lung Cancer Consortium), ICAPPO (International Collaboration on Air Pollution and Pregnancy Outcomes), SINERGY (coordinato da IARC per lo studio di esposizione a cancerogeni occupazionali e tumore polmonare) e CUPID (Cultural and Psycosocial Influences on Disabilities).
Membro del Scientific Committee of EPICOH (Epidemiology in Occupational Health).

Le principali attività di ricerca riguardano la valutazione del rischio cancerogeno in popolazioni esposte ad agenti chimici e fisici, quali ad esempio benzene, IPA, PCB, formaldeide, TFE, amianto.
Inoltre studia il ruolo dei fattori genetici e ambientali nello sviluppo del tumore polmonare, gli effetti dell’inquinamento atmosferico, l’influenza di fattori culturali e psicosociali sull'insorgenza di malattie muscolo-scheletriche e il ruolo di marcatori epigenetici (miRNA, metilazione del DNA) nell'insorgenza di patologie cronico degenerative.
Inoltre effettua sorveglianza epidemiologica degli effetti a lungo termine della popolazione esposta a diossina in seguito all’incidente di Seveso del 1976.

Aggiornato alle 12:48 del 13/10/2017