Nereo Bresolin

Nereo Bresolin

Medico
Direttore di Dipartimento
Direttore di Unità Operativa Complessa


Professore Ordinario di Neurologia all'Università degli Studi di Milano

Dipartimento delle Neuroscienze e Salute Mentale >
Neurologia >
Centro di riferimento per il morbo di Parkinson e le malattie extrapiramidali >

Prenota con Sistema Sanitario Nazionale

Prenota

  • Malattia di Alzheimer
  • Morbo di Parkinson
  • Sclerosi Multipla
  • Disordini del Movimento
  • Patologie genetiche neurologiche

Nella pratica clinica e di laboratorio effettua indagini diagnostiche basate sulla biochimica e sulla genetica allo scopo di individuare e trattare le patologie neuromuscolari e neurodegenerative.
Dirige inoltre un'equipe che si contraddistingue per la presa in carico di pazienti con quadri neurologici complessi e affetti da malattie neurologiche rare, utilizzando le più moderne tecnologie per le terapie principalmente legate ai disordini del movimento.

Laureato cum laude all’Università degli Studi di Padova nel 1977 dove ha conseguito, sempre cum laude, la Specializzazione in Neurologia nel 1981. Nel 1985 ha ottenuto inoltre la Specializzazione in Neuropatologia all’Università degli Studi di Milano.

Ha maturato esperienza di ricercatore negli Stati Uniti, all’Università dell’Arizona di Tucson e alla Columbia University di New York, sotto la guida dei Professori Salvatore Di Mauro e Rowland. Inoltre, grazie al corso di perfezionamento effettuato alla Washington University di St. Louis, ha ottenuto l’abilitazione americana all’esercizio della professione medica ed un diploma nel campo delle malattie neuromuscolari.

Collabora con le più importanti università italiane ed estere. Attualmente è in atto un programma di scambio di ricercatori con la Columbia University di New York (USA), finanziato dalla Comunità Europea.
Per 17 anni è stato Direttore Scientifico dell’IRCCS “Eugenio Medea” che offre una rete di poli scientifici e assistenziali in Lombardia, Puglia, Veneto, Friuli, Liguria e Campania.

Svolge l'attività di ricerca in gran parte nell’ambito del Centro “Dino Ferrari”, Centro Universitario di Ricerca, Diagnosi e Terapia delle Malattie Neuromuscolari e Neurodegenerative dell’Università degli Studi di Milano presente in Policlinico. Il Centro raggruppa alcuni team di ricercatori del Policlinico specializzati in Neurologia, Biochimica, Medicina Molecolare e Genetica allo scopo di studiare e sviluppare, nella diagnosi e cura delle malattie neurologiche, strategie terapeutiche innovative, ad es. utilizzando il trapianto di cellule staminali per le patologie neurodegenerative e neuropatie ereditarie oppure effettuando sperimentazioni cliniche con farmaci di nuova generazione. 

Aggiornato alle 11:02 del 13/10/2017