Maria Antonella Costantino

Prenota con Sistema Sanitario Nazionale

Prenota

  • disturbi di linguaggio e dell’apprendimento
  • disturbi dell’alimentazione
  • disturbi del movimento
  • disturbi del sonno
  • disturbi del comportamento
  • disturbi dell’umore
  • disturbi d’ansia

Laurea in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Milano nel 1986 (110/110 e lode), dove ha conseguito la specializzazione in Neuropsichiatria Infantile nel 1992.

Dal 2005 è Direttore della Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (U.O.N.P.I.A.) del Policlinico di Milano, dove dal 2013 dirige l’Area Omogenea di Salute Mentale. Ha iniziato la sua carriera professionale all’Azienda Ospedaliera di Treviglio nel 1994.

  • Presidente SINPIA (Società italiana di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza)
  • Segretario del Coordinamento dei Referenti di NPIA di Regione Lombardia.
  • Componente Comitato per l’innovazione in Salute Mentale di Regione Lombardia
  • Membro Consiglio Direttivo Associazione per la Qualità e l’Accreditamento in Salute Mentale
  • Coordinatore Scientifico GAT Regione Lombardia sull’Acuzie Psichiatrica in Adolescenza
  • Coordinatore Scientifico GAT Regione Lombardia su Residenzialità e Semiresidenzialità Terapeutica in NPIA

È stata Membro del board dell’International Society for Augmentative and Alternative Communication, Coordinatore Sezione Scientifica di Epidemiologia e Organizzazione dei servizi della Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (SINPIA) e Coordinatore, per la parte relativa ai servizi di NPIA (Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza), del progetto innovativo triennale della Regione Lombardia “Sviluppo nei Dipartimenti di Salute Mentale dei processi di Miglioramento Continuo di Qualità attraverso l’applicazione di procedure di Accreditamento professionale “tra pari” e della Medicina Basata sull’Evidenza”.

Aggiornato alle 13:36 del 28/09/2017