Sergio Barbieri

Sergio Barbieri

Medico
Direttore di Unità Operativa Complessa
Referente centro di riferimento


Professore a contratto alla Scuola di Specializzazione in Neurologia, Università degli Studi di Milano.

Neurofisiopatologia >
Centro di riferimento per la neurostimolazione, le neurotecnologie ed i disordini del movimento >
Malattie Rare Center >

Se prenoti con il Servizio Sanitario troverai uno dei professionisti dell’équipe della disciplina che hai scelto. I professionisti si avvicenderanno tra di loro ma è sempre garantita la continuità delle cure.

Prenota

Se desideri una visita o un esame in libera professione con questo professionista, clicca qui

Prenota

  • Miopatie
  • Neuropatie
  • Blefarospasmo
  • Emispasmo facciale progressivo
  • Distonie cervicali e distonia di torsione idiopatica
  • Crampo dello scrivano
  • Corea
  • Mioclono
  • Parkinson
  • Parkinsonismi
  • Tremore
  • Disautomia familiare
  • Elettromiografia della singola fibra
  • Elettromiografia dei muscoli del pavimento pelvico
  • Elettromiografia dei muscoli laringei
  • Test per tetania latente
  • Test per paralisi periodica
  • Test di latenza sacrale
  • Trattamento con tossina botulinica
  • Periodo silente corticale
  • Periodo silente esterocettivo masseterino
  • Potenziali evocati del pudendo

Laureato in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Milano (110/110 e lode), dove ha conseguito la specializzazione in Neurologia nel 1983 (70/70 e lode) e un Dottorato di Ricerca in Scienze Neurologiche nel 1989. Negli anni 1981-1982, dopo aver vinto una borsa di studio universitaria, svolge un periodo negli Stati Uniti, presso la Mayo Clinic a Rochester, dove lavora principalmente nell’ambito della neurofisiologia clinica sotto la direzione del Prof. J. Daube e del Prof. E.H. Lambert.
Ha conseguito il titolo di Research Fellow in Electromyography, presso la Mayo Graduate School of Medicine, Rochester, Minnesota, USA.

E’ socio fondatore e membro del CDA della società Newronika spin off della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e dell'Università di Milano che si occupa dello sviluppo di  strumenti innovativi nell’ambito della neuro modulazione.

 

Ha partecipato a numerosi progetti, tra i quali:

  • L’eccellenza lombarda nella malattia Parkinson: dalle tecnologie biomediche avanzate alla cura dell’individuo (2012) - ente finanziatore: Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Regione Lombardia
  • A multicenter epidemiological and clinical study on Deep Brain Stimulation (DBS) for Parkinson’s disease: adherence to current recommendations, safety and outcome (2013 - 2015)- ente finanziatore: Ministero della Salute 
  • Studio degli effetti della neuromodulazione nelle malattie neurodegenerative (2016) - ente finanziatore: Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico
  • ELOQUENTSTIM - Monitoraggio e stimolazione della corteccia cerebrale applicabile alla diagnosi, cura e supporto riabilitativo in pazienti affetti da malattie del sistema nervoso gravemente invalidanti la motricità volontaria: Un dispositivo realizzato con elettrodi ad altissima conformabilità (2017- 2019) - ente finanziatore:Programma operativo regionale cofinanziato con il FESR

 

 

 

 

Si interessa di ricerca di base e clinica dei meccanismi di azione e delle biotecnologie relative ai metodi di stimolazione del sistema nervoso umano di impiego terapeutico, con particolare riguardo alla stimolazione cerebrale profonda (Deep Brain Stimulation o DBS) e alle metodiche di stimolazione transcranica non invasiva (stimolazione magnetica e stimolazione con correnti dirette).
Si occupa anche di neuropatie periferiche e di indagini neurofisiologiche e neuropsicologiche.
Ha partecipato a 35 progetti di ricerca finanziati da Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca Scientifica e Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico ed Enti Privati.

bleferospasmo, meige, emispasmo facciale
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
ciclo ionoforesi o tdcs cranio spinale
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
disfonia spasmodica
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
EEG con poligrafia
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
elettroencefalogramma
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
elettroencefalogramma con privazione del sonno
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
elettromiografia semplice [EMG]
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
elettromiografia singola fibra
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
emiparesi spastica, paraparesi spastica
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
iniezione di tossina botulinica
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
iperidrosi
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
potenziali evocati motori 2 arti (PEM)
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
potenziali evocati motori 4 arti (PEM)
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
potenziali evocati somatosensitivi 2 arti (PESS)
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
potenziali evocati somatosensitivi 4 arti (PESS)
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
potenziali evocati uditivi
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
potenziali evocati uditivi-acustici (anche per ricerca di soglia)
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
potenziali evocati visivi (VEP)
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
primo consulto neurologico
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
secondo consulto neurologico
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
terzo consulto neurologico
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
tetraparesi spastica
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
torcicollo, crampo scrivano, distonia arto sup/inf.
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
trattamento vaginismo con tossina botulinica
via francesco sforza, 35 - 02/55034422
vaginismo
via francesco sforza, 35 - 02/55034422

Prenota in Libera Professione


:
:
*:
*:
*:
*:
*:
*:

  
:
:
:
:

Informativa trattamento dati personali:
Informiamo che i dati raccolti con la compilazione del presente modulo vengono trattati dalla Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, al fine di usufruire del servizio di “richiesta prenotazione in libera professione”. Autorizzo altresì, l’invio di documentazione amministrativo/sanitaria a me intestata, all'indirizzo di posta elettronica indicato nel format.



Aggiornato alle 00:00 del 09/05/2018