Monica Miozzo



in

Monica Miozzo

Biologo


Direttore della Scuola di Specializzazione in Genetica Medica

Anatomia Patologica >

  • Analisi molecolari (genetiche ed epigenetiche) in oncologia, utili per la diagnosi, prognosi e per predire la risposta alla terapia nei tumori quali l'adenocarcinoma del polmone e i gliomi.
  • Diagnosi molecolare delle sindromi di  XFragile, Beckwith Wiedemann, Silver Russell, Prader Willi e Angelman.

Presso il laboratorio di Patologia Molecolare sono utilizzati sistemi avanzati per la rilevazione delle alterazioni molecolari quali:

-la spettrometria di massa per gli acidi nucleici (MassArray) per rilevare varianti note di sequenza e la percentuale di metilazione dei siti CpG;
- NGS per lo studio di esomi e pannelli genici targettati;
- pirosequenziamento per analisi quantitativa di mutazioni e della metilazione del DNA.
 

Sono inoltre a disposizione tecniche quali Real-Time, Array, FISH su sezioni di tessuto, sequenziamento Sanger.

Laureata in Biologia presso l'Università degli Studi di Milano nel 1987, si specializza in Genetica Medica nel 1994 e consegue il PhD in Biologia Cellulare e Molecolare nel 1998.

Dopo un primo periodo come ricercatrice in Oncologia Sperimentale presso l’Istituto Nazionale Tumori, nel 1998 diventa ricercatrice universitaria di Genetica Medica all’Università degli Studi di Milano.
Dal 2011 è referente della sezione di Patologia Molecolare dell’Unità Operativa di Anatomia Patologica e dal 2012 è responsabile dell'Unità Operativa Coordimento Laboratori di Ricerca.
Dal 2006 è Professore di Genetica Medica all’Università degli Studi di Milano e nel periodo 2010 -2016 è stata Direttore della Scuola di Specializzazione in Genetica Medica.

-Base genetica di malattie rare con difetti genomici ed epigenetici
-Diagnosi molecolare di marcatori predittivi in oncologia
-Modificazioni epigenetiche nelle malattie multifattoriali
-Diagnosi prenatale delle sindromi da difetti dell’imprinting genomico
-Nutrigenetica e nutrigenomica.

E’ Autore o coautore di più di 100 pubblicazioni in extenso su riviste internazionali peer-reviewed H Index: 33 (Scopus)

Consulta PubMed

Aggiornato alle 12:33 del 09/01/2018