Contardo Vergani

Contardo Vergani

Medico
Direttore di Unità Operativa Semplice Dipartimentale

Professore Aggregato di Chirurgia al Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e nelle Scuole di Specializzazione in Chirurgia all'Università degli Studi di Milano

Day Surgery >

Prenota con Sistema Sanitario Nazionale o in Libera Professione

Prenota con SSN

Prenota in Libera Professione

  • interventi proctologici (asportazione delle emorroidi, prolasso rettale, fistole e ragadi anali, cisti sacrococcigee, neuralgia del pudendo, valutazione del dolore pelvico)
  • interventi sulla colecisti e sulle vie biliari (colecistectomia videolaparoscopica)
  • riparazione chirurgica, anche per videolaparoscopia, dei difetti della parete addominale (ernie inguinali, ernie ombelicali, laparoceli)

Nella pratica clinica fa ampio ricorso alla chirurgia mininvasiva, con particolare attenzione alla riduzione del dolore postoperatorio e alla precoce ripresa della normale attività.
Inoltre ha introdotto tecniche proctologiche diagnostiche avanzate, come la videoproctoscopia, e chirurgiche conservative a ridotto dolore postoperatorio, per il trattamento della malattia emorroidaria.
Si occupa anche della diagnostica e trattamento di patologie proctologiche rare ma invalidanti, come la neuralgia del pudendo, e dei calcoli biliari e ernie addominali.

Laureato cum laude in Medicina e Chirurgia nel 1985, si è specializzato in Chirurgia Generale all’Università degli Studi di Milano nel 1990 e in Chirurgia Toracica all’Università degli Studi di Torino nel 1995. Ha frequentato nel 1996 il corso europeo in Tecniche di biopsia e broncoscopia interventistica alla Thoraxklinik di Heidelberg (Germania).
Ha ottenuto inoltre nel 2001 il Diploma Universitario in Chirurgia Laparoscopica all’Università di Strasburgo (Francia) e nel 2002 l’Attestato di formazione in Chirurgia laparoscopica e colorettale all’Institut de Recherche contre le Cancer de l’Appareil Digestif IRCAD di Strasburgo (Francia). 

Ha iniziato la sua attività nel 1990 all’Ospedale San Giuseppe di Milano, dove è stato per 14 anni Aiuto Ospedaliero e poi Assistente in Chirurgia Generale.
Dal 2004 è al Policlinico di Milano, dove per 8 anni è stato responsabile dell'attività ambulatoriale ed endoscopica di chirurgia toracopolmonare in Chirurgia Generale. Successivamente ha gestito gli ambulatori di Chirurgia della colecisti e delle vie biliari, Proctologia e Chirurgia del pavimento pelvico, Day/Week Surgery e dal 2014 è Direttore di Day/Week Surgery.

Ha collaborato con il Fellow American College of Surgeons – FACS ed è inoltre membro attivo della European Association for Cardio-Thoracic Surgery EACTS, della Società Italiana dei Chirurghi Universitari – SICU, della Società Italiana di Chirurgia – SIC.
E’ anche membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Piero e Lucille Corti ONLUS – Italia per il sostegno e lo sviluppo del St Mary's Lacor Hospital di Gulu (Uganda). 

L’attività di ricerca è concentrata principalmente sulle tecniche mininvasive applicate alla chirurgia generale, epato-biliare e toracica, proctologica, della parete addominale e gastrointestinale.
Nello specifico viene sviluppata la chirurgia toracica videotoracoscopica e la chirurgia resettiva nell'enfisema polmonare grave, oltre al trattamento conservativo nelle fistole bronchiali e alla Cinetica Cellulare nei pazienti con cancro polmonare, nonché l’impiego di scanner portatili basati su tecnologia HSM per la diagnosi precoce dei tumori.
Sono ulteriori oggetti di indagine le problematiche del pavimento pelvico e il trattamento del dolore pelvico, la chirurgia nel paziente anziano ed eventuali problemi correlati allo stato nutrizionale per i candidati a chirurgia maggiore.

Coautore di trattati italiani ed internazionali.

Prima Visita Chirurgica 897A4
via lamarmora, 5 - 02/55034422

Prenota in Libera Professione


:
:
*:
*:
*:
*:
*:
*:

  
:
:
:
:

Informativa trattamento dati personali:
Informiamo che i dati raccolti con la compilazione del presente modulo vengono trattati dalla Fondazione IRCCS Ca' Granda, al fine di usufruire del servizio di “richiesta prenotazione in libera professione”. Autorizzo altresì, l’invio di documentazione amministrativo/sanitaria a me intestata, all'indirizzo di posta elettronica indicato nel format.



Aggiornato alle 08:31 del 12/10/2017