Daniele Prati



in

Daniele Prati

Medico
Direttore di Unità Operativa Complessa

Dipartimento dei Servizi e di Medicina Preventiva >
Centro Trasfusionale >

Se prenoti con il Servizio Sanitario troverai uno dei professionisti dell’équipe della disciplina che hai scelto. I professionisti si avvicenderanno tra di loro ma è sempre garantita la continuità delle cure.

Prenota

  • Trasfusione di sangue ed emocomponenti
  • Medicina rigenerativa
  • Terapie cellulari e banking biologico
  • Complicanze della terapia trasfusionale
  • Diagnosi, gestione e trattamento delle epatiti virali e delle altre infezioni trasmissibili con il sangue
  • Diagnosi e terapia delle anemie e delle citopenie acute e croniche, sia congenite che acquisite
  • Diagnosi e studio delle epatopatie acute e croniche
  • Tecniche di sierologia e biologia molecolare in ambito di virologia, microbiologia, immunoematologia e medicina trasfusionale
  • Tecniche di aferesi cellulare e plasmatica
  • Laboratori clinici e di ricerca per terapie cellulari avanzate (cell factory)
  • Banche biologiche per la clinica e la ricerca
  • Banca regionale del sangue raro
  • Banche del sangue di cordone ombelicale

 

Laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Milano nel 1991, dove si è specializzato in Ematologia nel 1998.

Dal 2018 dirige il Centro Trasfusionale del Policlinico e il Dipartimento di Medicina Trasfusionale ed Ematologia (DMTE), che coordina le attività trasfusionali anche di altri importanti ospedali ed istituti dell'area metropolitana di Milano (tra cui l'Istituto Europeo di Oncologia, il Centro Cardiologico Monzino e l'Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Melegnano e della Martesana). Sempre al Policlinico ha lavorato come medico per più di 10 anni, dopo un'esperienza negli Stati Uniti (University of California at San Francisco, UCSF). Dal 2003 è stato per 15 anni Direttore del reparto di Medicina Trasfusionale ed Ematologia dell'Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco.

Ha svolto incarichi di governo e direzione in quattro diverse società scientifiche nazionali ed europee:

  • Associazione Italiana Studio Fegato (AISF)
  • European Association for the Study of the Liver (EASL)
  • Società Italiana di Medicina Trasfusionale (SIMTI)
  • European Haematology Association (EHA) e in diversi gruppi di ricerca.

E' stato fondatore della Fondazione Italiana per la Ricerca in Epatologia (FIRE).
E' componente della Conferenza Scientifica dei Responsabili dei Dipartimenti di Medicina Trasfusionale ed Ematologia della Lombardia.

Ricerca in campo trasfusionale, virologico ed epatologico. Ha condotto diverse decine di progetti di ricerca finanziati dal Policlinico, Regione Lombardia, Ministero della Salute e Comunità Europea (FP6), oltre a studi in good clinical practice, sia sponsorizzati che indipendenti.

 

Aggiornato alle 10:16 del 19/04/2018