Rosaria Giordano

Rosaria Giordano

Medico

Centro Trasfusionale >

Se prenoti con il Servizio Sanitario troverai uno dei professionisti dell’équipe della disciplina che hai scelto. I professionisti si avvicenderanno tra di loro ma è sempre garantita la continuità delle cure.

Prenota

  • Malattie ematologiche neoplastiche e non
  • Approcci di medicina rigenerativa nel contesto di studi clinici autorizzati in ematologia, nefrologia, neurologia, epatologia, reumatologia ed ortopedia.

Laureata in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Napoli Federico II nel 1994 (110/110), ha conseguito la specializzazione in Ematologia presso l'Università di Padova nel 1998. Nel 2011 ha conseguito il master di II livello in gestione ed organizzazione delle strutture ospedaliere presso l'Università "Carlo Cattaneo" (LIUC) di Castellanza, Varese.

Assunta dal Policlinico nel 1999. Ha lavorato presso la Milano Cord Blood Bank, occupandosi della gestione delle madri donatrici di sangue di cordone ombelicale. Ha svolto attività anche presso il settore donatori del Centro Trasfusionale, occupandosi delle visite mediche di idoneità dei donatori di sangue, e presso il Nord Italian Transplant, occupandosi della gestione delle donazioni d'organo, della allocazione degli organi, della selezione dei riceventi, dell'esecuzione delle prove di compatibilità pre-trapianto e della tipizzazione HLA dei donatori in regime di urgenza.

Ha ampliato la sua formazione con stages presso prestigiosi istituzioni internazionali, in particolare nel 1993 ha svolto uno stage di sei mesi presso il Dipartimento di Ematologia dell'Université Catholique de Louvain, Bruxelles, Direttore Prof. J.L. Micheaux; nel febbraio 2002 è stata visiting assistant presso Cell Processing section (CPS) - Department of Transfusion Medicine, National Institute of Health, Bethesda, MD, USA, Direttore Prof. E.J. Read.

E' membro di numerose società scientifiche tra cui l'International Society of Cellular Therapy a cui collabora attivamente essendo membro del Legal and Regulatory Affair Committee per l'europa (EU-LRA Committee). E' stato membro nel 2012 del Board Ministeriale istituito dal ministro della Salute Balduzzi per l'elaborazione di un regolamento per l'utilizzo di prodotti per terapie cellulari al di fuori di sperimentazione clinica.

Aggiornato alle 12:35 del 21/02/2018