Enrico Ferrazzi

Enrico Ferrazzi

Medico
Direttore di Unità Operativa Complessa

Professore ordinario di Ginecologia e Ostetricia dell’Università degli Studi di Milano

Ginecologia >
Mangiagalli Center >

Se prenoti con il Servizio Sanitario troverai uno dei professionisti dell’équipe della disciplina che hai scelto. I professionisti si avvicenderanno tra di loro ma è sempre garantita la continuità delle cure.

Prenota

  • Restrizione di crescita fetale
  • Parto prematuro
  • Disordini ipertensivi in gravidanza (ipertensione gestazionale, preeclampsia)
  • Diabete Gestazionale
  • Interventi ostetrici complessi sia per parti vaginali operativi, sia per parti addominali chirurgici (taglio cesareo iterativo, placenta previa, placenta accreta) sia di interventi fetali in utero
  • Chirurgia ginecologica, addominale, vaginale
  • Chirurgia mini-invasiva isteroscopica e laparoscopica

E' considerato un esperto internazionale di diagnostica ecografica fetale

Laureato cum laude in Medicina e Chirurgia nel 1978, ha conseguito la specializzazione in Ostetricia e Ginecologia cum laude nel 1982 e un master in Medicina Perinatale del Consiglio Nazionale delle Ricerche nel 1985. Ha ulteriormente incrementato la sua attività frequentando la Wayne State University a Detroit, il centro di Health Sciences di Denver, l’Università di Nottingham e il King’s College Hospital a Londra.

Dal 2017 è Direttore dell’Unità Operativa di Ginecologia del Policlinico di Milano, dopo essere stato Direttore per nove anni del Dipartimento della Donna, Mamma e Neonato e dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento Ospedale Buzzi di Milano. È inoltre Presidente dell’Associazione Italiana Preeclampsia (Italian Branch ISSHP) e Coordinatore dei progetti di ricerca Materno Fetali della Società Italiana di Ostetricia e Ginecologia Nel triennio 2010 - 2013 è stato Presidente della Società Lombarda di Ostetricia e Ginecologia e dal 2000 al 2006 è stato membro del Board della Società Internazionale di Ecografia Ostetrica e Ginecologica. E’ presidente  della Fondazione Cure Onlus, dedicata alla ricerca in medicina materno fetale. Dal 2007 è Professore ordinario di Ginecologia e Ostetricia dell’Università degli Studi di Milano, insegna inoltre ecografia ostetrica e ginecologica nella Scuola di Specializzazione, nel Dottorato di Ricerca dell'Università degli Studi di Milano, e nel Master di Medicina Materno Fetale dell'Università di Torino.
Dal 2001 al 2008 è stato Direttore del Dipartimento Materno Infantile dell’Ospedale Sacco e dal 1999 Direttore della Clinica Ostetrica e Ginecologica dell’Istituto di Scienze Biomediche L. Sacco.

Nel corso degli anni ha sviluppato collaborazioni con:

  • Università di Cambridge
  • St George Hospital dell'Imperial College di Londra
  • Università Di Rotterdam
  • Università di Hasselt
  • Karolinska Institute di Stoccolma
  • Mount Sinai Hospital di Toronto

 

È membro di:

  • Comitato Punti Nascita della Regione Lombardia
  • Comitato per il Rischio Ostetrico della Regione Lombardia
  • Comitato Scientifico della ASM (Associazione per lo Studio delle Malformazioni)

È inoltre Clinical Advisor della Fondazione Francesca Rava NPH Italia per il progetto della High Risk Maternity e Neonatology, Ospedale St. Damien Haiti.

  • Crescita e metabolismo fetoplacentare
  • Cuore e circolazione fetoplacentare
  • Diagnostica e terapia ginecologica miniinvasiva
  • Infezioni e riproduzione umana

È stato ed è membro attivo in 28 programmi di ricerca internazionali finanziati da agenzie governative italiane, europee e nordamericane.

Visite in struttura esterna convenzionata insieme ad altri medici


Via Podgora 11, Milano - 02 5469.570

Prenota in Libera Professione


:
:
*:
*:
*:
*:
*:
*:

  
:
:
:
:

Informativa trattamento dati personali:
Informiamo che i dati raccolti con la compilazione del presente modulo vengono trattati dalla Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, al fine di usufruire del servizio di “richiesta prenotazione in libera professione”. Autorizzo altresì, l’invio di documentazione amministrativo/sanitaria a me intestata, all'indirizzo di posta elettronica indicato nel format.



Aggiornato alle 16:44 del 24/01/2018