Il Nuovo Policlinico

Il nuovo Policlinico sarà un ospedale aperto e accessibile non solo ai pazienti e alle loro famiglie, ma a tutta la città. Nel cuore di Milano saranno realizzati percorsi di cura dedicati ma anche luoghi pensati per il relax e per vivere la quotidianità. Il progetto dell’Ospedale del futuro è stato presentato dal presidente del Policlinico di Milano Marco Giachetti e dall’architetto Stefano Boeri. Tra i punti di forza del Nuovo Policlinico, che sarà il più grande e moderno ospedale nel cuore della città, ci sono la realizzazione di una Galleria pedonale con servizi e attività commerciali e quella di un parco sopraelevato, che costituirà un ‘polmone verde’ grande come il Duomo di Milano.

Simona Giroldi – Direttore Generale del Policlinico

 

“Il Policlinico del futuro è un’opera che darà a Milano un nuovo modo di rispondere ai percorsi di cura dei pazienti e dei cittadini. Non sarà soltanto un ospedale nuovo, ma anche un nuovo modo di essere un ospedale: pensato e costruito insieme ai medici, una cosa per niente scontata”.

Marco Giachetti – Presidente del Policlinico

 

“Quello di cui stiamo parlando non è solo la costruzione di un ospedale all’avanguardia nel centro della città, ma di un grande progetto con implicazioni su tutto il territorio cittadino da un punto di vista sociale, urbanistico, architettonico, culturale e ambientale. La storia plurisecolare del nostro ospedale si intreccia con la grande filantropia dei milanesi e dei lombardi, che ci ha permesso di accumulare un ingente patrimonio la cui gestione è la chiave per il successo di questo progetto. Una generosità che ora viene restituita alla città, grazie anche a un Fondo di Housing Sociale e al progetto di un Museo di Storia della Città”.

 

La struttura sarà formata da due blocchi di 7 piani (piano terra compreso) uniti da un blocco centrale di 3 piani, il tutto con accesso a due piani interrati.

Nuovo Policlinico

Cantieri: work in progress

Rendering del Nuovo Policlinico


Aggiornato alle 11:48 del 03/10/2017